Il Napoli si è rinforzato acquistando due calciatori in questo mercato di gennaio, sono stati prelevati Demme dal Lipsia e Lobotka dal Celta ed è stato bloccato Rrahmani per la prossima stagione, ma i dirigenti partenopei sono impegnati soprattutto nella trattativa di rinnovo contrattuale con Dries Mertens, che sembra sempre più lontano dai partenopei.

La trattativa per il rinnovo di Mertens con il Napoli, le richieste del giocatore

Il contratto di Mertens scade il 30 giugno e se non troverà l’accordo con il Napoli entro fine mese già dal prossimo 1° febbraio sarà libero di firmare con un’altra squadra. De Laurentiis gli ha offerto un biennale da 4 milioni di euro netti a stagione più bonus, l’ingaggio soddisfa il calciatore che però, avendo tante offerte, chiede un bonus molto alto. Secondo quanto scritto dal quotidiano ‘Il Mattino’ Mertens al momento della firma pretenderebbe un bonus da 5,5 milioni di euro. Una cifra molto alta. Se la trattativa proseguirà su queste base difficilmente il Napoli prolungherà il contratto al giocatore, che a maggio compirà 33 anni.

Dove potrebbe giocare Dries Mertens nella prossima stagione

Mertens da un lato sembra voler rinnovare il contratto con il Napoli, è un idolo della tifoseria, è apprezzato anche dai compagni di squadra e dal tecnico e ha la possibilità di diventare il miglior bomber di sempre. Ma questo potrebbe essere il suo ultimo grande contratto in carriera e per questo sta cercando di monetizzare al massimo. Le offerte a Mertens non mancano. Sicuramente è stato contatto dal Borussia Dortmund e pure dal’Arsenal, due squadre che praticano un bel calcio e hanno bisogno anche di giocatori esperti. Ma Mertens è stato sondato anche da club di Serie A come la Roma e l’Inter, che con Marotta tiene d’occhio tutti i calciatori in scadenza di contratto.