Nonostante siano passate poche ore dall'inizio dell'avventura di José Mourinho sulla panchina del Tottenham, i ‘rumors' di mercato relativi ai possibili colpi degli Spurs sono già cominciati. Il tecnico portoghese, che debutterà nel prossimo weekend nel derby contro il West Ham, starebbe infatti già guardando alle prossime sessioni (in primis quella invernale) per cercare di rinforzare la sua nuova squadra. Secondo il ‘Sun', in cima alla lista degli acquisti dell'ex manager del Manchester United ci sarebbero due protagonisti della Serie A.

Come rivelato dal tabloid britannico, il primo sarebbe un vecchio pallino della dirigenza degli Spurs: Paulo Dybala. L'attaccante della Juventus, che già in estate era stato accostato al Tottenham, potrebbe dunque tornare a movimentare il mercato sull'asse Torino-Londra. Per arrivare alla ‘Joya', il Tottenham dovrà però mettere sul piatto una cifra non inferiore ai 100 milioni di euro per il cartellino e preventivare un ricco ingaggio per il 10 bianconero.

Anche Koulibaly nella lista di Mourinho

L'argentino non è però l'unico ad essere finito nel mirino di José Mourinho. Il secondo giocatore richiesto dallo ‘Special One' sarebbe infatti Kalidou Koulibaly: altro campione per il quale il tecnico di Setubal ha da sempre una grande ammirazione. "Ho cercato in tutti i modi di prenderlo quando ero manager del Manchester United. Ho fatto ogni tipo di offerta, ma non c’è stato verso", dichiarò in tempi non sospetti lo stesso Mourinho.

Come nel caso di Dybala, anche per il forte difensore ci vorranno molti soldi e non sarà certo facile convincere la proprietà partenopea a lasciar partire il senegalese. Il presidente napoletano, Aurelio De Laurentiis, avrebbe infatti fissato per Koulibaly una valutazione da urlo: circa 120 milioni di sterline, vale a dire poco meno di 140 milioni di euro.