Nonostante il mercato sia agli sgoccioli in casa Milan si continua a lavorare per completare il reparto offensivo messo a disposizione di Marco Giampaolo. Il club rossoneri sta cercando un calciatore in grado di fare sia da seconda punta che l'attaccante esterno e la necessità di un profilo del genere è stata evidenziata anche dall'allenatore dopo la sconfitta alla prima giornata di campionato a Udine. La società di via Aldo Rossi sta continuando per arrivare ad Angel Correa dell'Atletico Madrid, visto che il 24enne argentino ha espresso ai dirigenti dei colchoneros la volontà di trasferirsi in Serie A, ma la richiesta del club spagnolo non cambia: per ottenere il cartellino del calciatore di Rosario servono quasi 50 milioni di euro. Si tratta di una cifra che il Milan aveva disposto per operare sul mercato ma dopo il problema con l'addio di André Silva l'offerta è stata sempre inferiore e non è stata ancora accettata dal club madrileno. Nelle prossime ore le parti torneranno a trattare ma sembra molto difficile che si sblocchi la situazione.

Il nome nuovo è quello di Brahim Diaz

Intanto nelle scorse ore il Milan avrebbe invece messo gli occhi su un Brahim Diaz. Il 20enne spagnolo di origini marocchine è stato acquistato lo scorso gennaio dal Real Madrid per 17 milioni dal Manchester City e sarebbe questo il suo attuale valore di mercato (fonte Transfermarkt). Si tratta di una cifra non proibitiva per il club di via Aldo Rossi, anche se non è detto che le merengues cedano a cuor leggero calciatore così duttile, visto che può essere impiegato sia da ala sinistra ma può giocare anche a destra e da trequartista. In tutti i casi è difficile che Elliott possa muoversi per un prestito secco, o un prestito con diritto di riscatto, visto che le operazioni portate a compimento finora dimostrano chiaramente come la società rossonera punti su acquisti a titolo definitivo.

Everton, dalla Copa America all'interesse dei rossoneri

Comunque il sogno dei rossoneri è sempre Everton Soares, 23enne del Gremio che si è messo in luce nell'ultima edizione della Copa America, vinta dalla Seleçao. Il cartellino di Cebolinha è valutato circa 40 milioni di euro ma l'operazione è piuttosto difficile a causa dei tempi tecnici necessari per concludere una trattativa con il Brasile. Il Milan non ha intenzione di mollare l'obiettivo e nelle scorse ore ha riallacciato i contatti con il club brasiliano.