L'emergenza scattata a centrocampo per gli infortuni di Marchisio, Pjanic e Khedira non cambia al momento la strategia di mercato della Juventus per gennaio. Le ultime notizie in tempo reale sulle possibili trattative dei bianconeri sono tutte nelle parole dell'ad bianconero, Marotta.

Obiettivo Can ma i Reds resistono

Confermato l'interesse per Emre Can, mediano del Liverpool in scadenza di contratto a giugno 2018 e obiettivo anche nella scorsa sessione esiva, ma l'ostacolo resta anzitutto la reticenza dei Reds. "Non credo che il Liverpool sia nella condizione di rinunciare a un giocatore importante a gennaio, dopo che non l’ha fatto in estate", ha spiegato Marotta a Premium Sport.

Juve pronta ad affondare il colpo a gennaio?

Marotta chiarisce anche questo aspetto: "Non pensiamo d'intervenire. Abbiamo una rosa competitiva, soprattutto a centrocampo anche se in quel reparto per adesso mancano Marchisio, Pjanic e Khedira. Ma crediamo molto nei nostri giovani come Bentancur (oltre a Matuidi, ndr)". 

Spinazzola e Caldara prenotati

Il primo avrebbe voluto lasciare Bergamo in estate non a giugno 2018 per aggregarsi ai bianconeri, il secondo attenderà la prossima stagione. Entrambi difensori, sono già nelle mani della Juventus. "La fiducia della Juventus verso Spinazzola è massima, lo aspettiamo l’anno prossimo, insieme a Caldara perché l’avvenire è tutto loro – ha concluso Marotta -. Orsolini invece resterà un anno in più a Bergamo".

Higuain e le parole di Allegri

Il tecnico ha pungolato l'argentino anche prima della sfida con l'Atalanta: è forte ma non deve accontentarsi, il concetto dell'allenatore che trova eco nell'opinione espressa da Marotta. "Voleva essere uno stimolo e non un rimprovero verso un campione. Poi come tutti gli sportivi anche Higuain ha avuto un momento non brillantissimo ma la squadra l’ha aspettato ed è stato decisivo in Champions. Ha sempre fatto gol in carriera e supererà anche questa fase. E rispetto a tanti attaccanti ha un fiuto del gol che in pochi anni".