Nelle ultime notizie di calciomercato dell'Inter di oggi venerdì 10 gennaio, ci sono gli aggiornamenti su quelli che sono gli obiettivi più caldi dei nerazzurri. Se Vidal ed Eriksen sono le due priorità per le trattative per rinforzare il centrocampo, si lavora anche sull'attacco con l'intesa con Giroud. Per il campione del mondo francese Marotta ora dovrà trattare col Chelsea.

Le ultime notizie su Vidal all'Inter

Arturo Vidal continua ad essere uno degli obiettivi primari dell'Inter per il calciomercato invernale. La presenza del centrocampista cileno dal 1′ in Barcellona-Atletico di Supercoppa ha confermato la volontà dei catalani e soprattutto di mister Valverde di non privarsene. I nerazzurri restano comunque fiduciosi, e sperano di far calare le pretese dei catalani che potrebbero aprire ad una cessione di Vidal all'Inter al momento solo per una cifra di 25-30 milioni. Le ultime dichiarazioni di Marotta ("Vidal è uno dei nostri obiettivi. Quello che non succede stasera, può succedere domani. Stiamo lavorando"), confermano che il club milanese ci proverà fino in fondo.

Inter, la trattativa per Eriksen

L'Inter intanto continua a lavorare per Eriksen (altro obiettivo dalla Premier oltre a Young). Le ultime notizie sulla trattativa con l'agente del giocatore, fanno registrare segnali incoraggianti: secondo Sky è previsto un incontro nei prossimi giorni. La società nerazzurra potrebbe bloccare il nazionale danese a giugno quando si libererà a zero dal Tottenham essendo in scadenza di contratto. Non è da escludere anche la possibilità di puntare su Eriksen già nella finestra di calciomercato invernale, situazione che aprirebbe ad una trattativa anche con gli Spurs. In questo caso sarebbe necessario un indennizzo, con l'Inter che pensa anche ad una possibile contropartita come Vecino.

Giroud-Inter: le ultime news

Nelle ultime news di mercato dell'Inter c'è anche Olivier Giroud, obiettivo primario per rinforzare l'attacco. La trattativa con il giocatore è in discesa: incontro a Milano con gli agenti del campione del mondo e intesa su un contratto di 2 anni e mezzo, se arriverà in questa sessione di mercato. La società nerazzurra infatti vuole provare ad anticipare i tempi rispetto a giugno quando Giroud potrebbe liberarsi a zero dal Chelsea. Per farlo bisognerà trovare l'intesa con i Blues che hanno richiesto un indennizzo di 8-10 milioni. L'Inter non vuole spingersi oltre i 5. Si tratta ad oltranza.