Il Palermo non si è iscritto al prossimo campionato di Serie B e con ogni probabilità il club siciliano sarà costretto a ripartire dai Dilettanti. Se così ci sarà sicuramente una nuova proprietà, con la gestione di Arkus Network e di Salvatore Tuttolomondo che saluterà dopo pochissimi mesi. In tanti hanno pensato all'acquisto del titolo sportivo, il favorito sembra Massimo Ferrero.

Ferrero vuole il Palermo, pronto un investimento da 10 milioni di euro

Il presidente della Sampdoria ha rilasciato un'intervista al ‘Giornale di Sicilia' in cui ha dichiarato ufficialmente di essere in corsa per l'acquisto del Palermo. Ferrero è pronto a investire subito 10 milioni di euro che darebbero ampie garanzie ai tifosi e soprattutto al sindaco Leoluca Orlando, che dovrà decidere a chi affidare il club:

Più di quello che ho fatto lì non si può. Sono però un uomo del fare e non del dire. Tentare il colpo? Se avrò la fortuna, perché la voglia già c’è, di fare quanto ho fatto nei 5 anni alla Samp, il Palermo è in una botte di ferro. Sono pronto a investire subito 10 milioni di euro. Se al momento del bando non avrò ancora venduto non ci sarà alcun problema; da mesi sono in contatto con Mirri e c’è un rapporto ottimo con lui, da tempo parliamo del Palermo.

Il legame di Massimo Ferrero con la città di Palermo

Il vulcanico numero uno blucerchiato è molto legato al capoluogo siciliano dove ha girato alcuni film di successo. Ferrero è stato direttore di produzione di ‘Mery per sempre' e produttore di ‘Ragazzi fuori, entrambi diretti da Marco Risi:

Di Palermo sono innamorato da sempre, una città che mi ha fatto crescere in un ambiente simile a quello del calcio, ovvero quello cinematografico. Alle grandi platee sono abituato e proverò se possibile a portare il Palermo dove merita.