Mario Balotelli, che si sta godendo le vacanze in attesa di trovare una nuova squadra (in chiave mercato il suo nome è stato fatto per Brescia, Parma e Fiorentina) in questi giorni si trova a Napoli, una città che ama molto. L’attaccante nella giornata di sabato è tornato protagonista per via di una scommessa fatta con un signore a Mergellina. L’ex di Nizza e Marsiglia gli avrebbe offerto 2mila euro per tuffarsi in acqua con la Vespa, giocata accettata. Tuffo realizzato e scommessa vinta da questo signore. Quando le immagini sono diventate pubbliche, i social si sono scatenati e il bomber è stato pesantemente attaccato. Ma Balotelli non ci sta e risponde punto per punto a chi lo ha accusato.

La scommessa di Balotelli a Napoli

Nella giornata di ieri sono apparsi dei video in cui si vede Balotelli scommettere con un signore, a quell’uomo il giocatore propone 2mila euro in caso di tuffo in auto con la Vespa. L’uomo si butta in acqua. Scommessa vinta. I social si scatenano e prendono di mira Balotelli. C’è stato chi gli ha fatto la morale per la scommessa, chi ha attaccato Balotelli per l’uso del denaro e chi invece gli ha intimato di recuperare il mezzo, che era in acqua.

Mario Balotelli risponde a chi lo ha criticato dopo la (presunta) scommessa

Mentre il ‘Corriere dello Sport’ ha intervistato il ‘tuffatore’, che ha dichiarato che il suo motorino valeva appena 600 euro e dunque ha guadagnato parecchio da quel lancio in mare, Balotelli ha risposto a tutti quelli che lo avevano attaccato. Il giocatore ha mostrato innanzitutto le immagini del mezzo recuperato e soprattutto scrivendo in una stories di Instagram che era tutto uno scherzo:

Ci tenevo a precisare che la scommessa non è stata monetizzata ma era tutta una scena per lo scherzo inoltre vi invito ad accertarvi delle notizie prima di pubblicare articoli fasulli grazie.

La Vespa recuperata, sul profilo Instagram di Balotelli.
in foto: La Vespa recuperata, sul profilo Instagram di Balotelli.