Dove giocherà Matthijs de Ligt? Questa è una domanda ricorrente. Perché in tanti vogliono il difensore olandese, che con l’Ajax in Champions League ha fatto capire di essere davvero fortissimo. La Juventus si era mossa prima di tutti, poi il prezzo si è impennato, e la trattativa si è arenata. Il Barcellona è diventato il favorito, il bis dell’operazione de Jong sembra vicino da tempo, ma la conclusione della trattativa non è stata trovata. Adesso in pole sembra esserci il Manchester United, che non giocherà la prossima Champions League ma avrebbe offerto 14 milioni netti a stagione al giocatore dell’Ajax.

L’offerta del Manchester United per de Ligt dell’Ajax

L’Ajax pretende almeno 80 milioni di euro per il difensore classe 1999. Il Barcellona si è mosso per tempo e ha proposto un contratto importante, da circa 10 milioni a stagione a de Ligt (questa stessa cifra la guadagnerà de Jong). Il Manchester United secondo quanto riferisce ‘Sport’ sarebbe disposto a rilanciare e potrebbe offrire un contratto da 14 milioni netti al giocatore. Considerati gli ottimi rapporti tra i dirigenti dei Red Devils e Mino Raiola, agente del calciatore, la trattativa potrebbe decollare. de Ligt non giocherebbe la Champions, ma comunque passerebbe in Premier League. Adesso si attende un rilancio del Barcellona o della Juventus, che al nuovo allenatore dovrà garantire almeno un paio di colpi.

Chi è de Ligt, centrale dell’Ajax e grande uomo mercato

Quest’anno con l’Ajax de Ligt ha vinto il campionato e la Coppa d’Olanda, i primi di una lunga serie di trofei. Due anni fa esordì a 17 anni con i ‘Lancieri’, più giovane di sempre del club in un match di coppe, e con l’Olanda, divenne il più giovane dal 1931. In questa edizione della Champions League ha mostrato di essere davvero fortissimo, anche in zona gol, suo quello che ha provocato l’eliminazione della Juventus, a segno anche contro il Tottenham, nella semifinale d’andata.