Due vittorie nelle prime due gare della gestione di Nicolato, un'amichevole e una gara delle Qualificazione all'Europeo Under 21 del 2021, poi un pareggio con la temibile Irlanda. E adesso nel cammino degli azzurrini c'è l'Armenia. Un'altra gara fuori casa per la squadra di Nicolato che a Yerevan giocherà lunedì 14 ottobre alle 18.30 ora italiana, partita in diretta su Rai 2. Il tecnico non disporrà dello squalificato Kean e di Sandro Tonali, che Mancini porterà in Liechtentsein con la Nazionale maggiore.

L'Under 21 e il problema del gol

Il c.t. Nicolato si è trovato improvvisamente spuntato. Kean è squalificato, Cutrone e Pinamonti hanno le polveri bagnate da un po'. Saranno gli attaccanti di Wolves e Genoa con Sottil e Scamacca che dovranno sostenere il reparto. Assente oltre a Tonali anche Marchizza. L'ex selezionatore dell'Under 20 in conferenza stampa annuncia tanti cambi rispetto al match di giovedì:

Forse ci sarà anche qualche cambio in più, dobbiamo valutare qualche situazione a livello influenzale, decideremo la formazione solo all'ultimo. Siamo al termine di dieci giorni complessi, con tanti viaggi e sbalzi di temperatura che qualche problemino ce l'hanno creato. Speriamo di fare domani una buona partita, abbiamo voglia di farla. L'Armenia è una squadra di gamba molto tignosa e sappiamo che domani incontreremo delle difficoltà. Dobbiamo essere pronti, in questa fase dobbiamo aspettarci dei problemi che cercheremo di risolvere.

L'Italia nelle Qualificazioni dell'Euro 2021

La Repubblica Ceca ha 10 punti, 4 partite giocate, l'Islanda ne ha 6 (3), seguono in classifica l'Italia 4 punti in 2 partite, Svezia e Armenia 3, Lussemburgo a secco. L'Italia sfiderà l'Armenia lunedì prossimo, mentre tra un mese giocherà contro l'Islanda e poi nuovamente con l'Armenia, doppio turno casalingo che Nicolato e i suoi ragazzi devono cercare di sfruttare.