Romelu Lukaku era già da tempo il miglior bomber di sempre del Belgio, voleva raggiungere quota 50 gol, la partita con San Marino gli ha regalato anche il 51esimo centro  con i ‘Diavoli Rossi’. Un momento importante nella carriera dell’attaccante dell’Inter che ha voluto festeggiare dedicando il gol alla madre e donando 5000 biglietti a due associazioni.

Lukaku regala 5000 biglietti

Su Instagram qualche giorno fa ai suoi followers Lukaku aveva promesso che avrebbe regalato 5000 biglietti quando avrebbe realizzato il 50° gol con la maglia del Belgio, detto, fatto. Il possente centravanti nerazzurro ha fatto sapere che quei ticket andranno a ‘Diabates Liga’ e ‘Kom op Tegen Kanker’, due associazioni che si occupano di prevenire e di curare il diabete e il cancro. Un gesto bello, di cuore, questo dell’attaccante dell’Inter che ha scelto queste associazioni perché in passato delle persone a lui molto care hanno sofferto per queste malattie.

🙏🏿

A post shared by Romelu Lukaku (@romelulukaku) on

La dedica alla mamma

Dopo la partita il centravanti classe 1993 ha dedicato la doppietta alla madre, e ha ribadito ciò con un tenero post sui suoi profili social nel day after di Belgio-San Marino, incontro che ha dato la matematica qualificazione alla nazionale di Martinez a Euro 2020. Su Twitter ha scritto: “51 gol per il 51esimo compleanno di mia madre. Buon compleanno mamma. Dio è grande”.

Lukaku miglior bomber di sempre del Belgio

L’attaccante dell’Inter è largamente il miglior realizzatore di tutti i tempi della nazionale belga. Lukaku ha segnato già 51 gol, in 83 partite. Alle sue spalle c’è un terzetto composto da Bernard Voorhoof, 30 gol in 61 partite, che giocò tra il 1928 e il 1940, Paul Van Himst, 30 reti in 81 partite tra il 1960 e il 1974, e Eden Hazard, autore di 30 gol ma in 103 incontri. Il secondo posto solitario prima o dopo sarà del ‘Mago’ del Real Madrid.