Luca Antei verrà operato il 17 gennaio al ginocchio sinistro. Il difensore del Benevento, 27 anni, finirà sotto i ferri per la terza volta in carriera a causa del grave infortunio subito sabato sera durante la gara del campionato di Serie B contro l'Ascoli. Dovrà restare fermo per sette, otto mesi: il tempo necessario perché riabilitazione e guarigione lo rimettano in condizione di essere a disposizione per la prossima stagione. Magari di nuovo in A. Non poteva esserci inizio d'anno peggiore per il calciatore e per il club che, lanciato in testa alla classifica, vede smorzare l'entusiasmo per l'incidente capitato al giocatore.

Terzo grave infortunio nella carriera di Antei

I compagni di squadra gli sono stati accanto fin da subito, Pippo Inzaghi (allenatore dei sanniti) gli ha accarezzato il viso quando è uscito dal rettangolo verde in barella: la malasorte sembra essersi accanita contro l'ex di Grosseto e Sassuolo, cresciuto nel settore giovanile della Roma. Nel 2012 il primo stop (allora indossava la maglia dei toscani), tre anni dopo (nel 2015) l'ennesimo brutto infortunio tra le fila del Sassuolo.

Il comunicato del Benevento su operazione e tempi di recupero

Luca Antei si sottoporrà all'intervento di ricostruzione artroscopica del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro presso la clinica Hocrum di Innsbruck (dove di recente sono stati operati anche Giorgio Chiellini e Leonardo Pavoletti per infortuni di identica gravità). Il calciatore verrà accompagnato dal medico sociale dei giallorossi, Salvatori. Effettuata l'operazione, verrà valutata l'opportunità di iniziare il percorso di riabilitazione (almeno la prima fase, quella più delicata) già nella località austriaca.

Il Benevento Calcio comunica che l'atleta Luca Antei, alla presenza del medico sociale dott. Stefano Salvatori, sarà sottoposto, in data 17 gennaio 2020, ad operazione di ricostruzione artroscopica del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro presso la clinica Hocrum di Innsbruck diretta dal Prof. Christian Fink. Il calciatore inizierà già nei prossimi giorni un percorso fisioterapico-riabilitativo in preparazione dell'intervento chirurgico. I tempi di recupero sono stimati intorno ai 7-8 mesi.