308 CONDIVISIONI
29 Dicembre 2014
20:13

Liverpool-Swansea 4-1: doppietta di Lallana, Rodgers è ottavo (foto)

Il Liverpool batte 4-1 lo Swansea (doppietta di Lallana, autorete di Shelvey, gol di Moreno e Sigurdsson) e conquista la seconda vittoria consecutiva. Dieci minuti di partita per Balotelli.
A cura di Alessio Morra
308 CONDIVISIONI

Forse Brendan Rodgers ha trovato lo schieramento giusto per il Liverpool 2014/2015. Giocando senza una punta centrale e con tantissimi centrocampisti i ‘Reds' hanno ottenuto sette punti nelle ultime tre partite. Lo Swansea è stato spazzato via e soprattutto è stato agganciato in classifica. Moreno apre le danze al 33′. L'inizio della ripresa è spettacolare. Fabianski calcia addosso a Lallana, che così raddoppia. Sigurdsson riapre il match. Lallana, questa volta in modo meraviglioso, segna ancora. Poi l'ex Shelvey sbaglia porta e firma il 4-1. Gallesi sfortunati con Gomis, che ha colpito un legno nel finale. Per Balotelli esattamente dieci minuti di partita.

Doppietta di Lallana e Sigurdsson – I gallesi si ripresentano in campo con Angel Rangel. Ma come nel primo tempo è il Liverpool la squadra che parte meglio dai blocchi ed al 5′ raddoppia in modo incredibile con Adam Lallana. Il centrocampista inglese va in pressione su Fabianski, il polacco calcia addosso a Lallana: il pallone finisce in porta, 2-0. La reazione dei ‘Cigni' è immediata. L'islandese Sigurdsson accorcia le distanze e riapre la partita. Poco dopo Bony impegna Mignolet. Il Liverpool poi centra il palo con Sterling e si riporta avanti di due gol. Il marcatore è ancora Lallana, che entra in area, scarta un avversario e con un bel tocco batte Fabianski. Il match si chiude al 24′. Henderson batte un calcio d'angolo, Shelvey colpisce di testa e supera il proprio portiere, è 4-1. Dopo aver sostituito Lallana con Markovic, al 38′ Rodgers manda in campo Balotelli, al posto di Sterling. Lo Swansea è pericoloso e sfortunato con Gomis che dalla distanza effettua una bella conclusione che si stampa sul palo.

Moreno – Il Liverpool parte molto bene, tiene in mano il pallino del gioco e dopo sei minuti ha già una buona occasione con Jordan Henderson. All'11' Fabianski ha un buon riflesso su un tiro ravvicinato di Sterling, sulla respinta Lallana calcia alle stelle. Quelle due conclusione sono le uniche dei ‘Reds' nella prima mezz'ora. Il motivo è abbastanza preciso. Rodgers si è dimenticato di mettere in campo nel Liverpool un centravanti, in panchina ci sono Lambert, Borini e soprattutto Balotelli. Garry Monk che conosce benissimo l'amico e maestro Rodgers chiaramente ha messo del suo ed ha bloccato le fonti di gioco dei padroni di casa. Il Liverpool passa in vantaggio al 33′ con lo spagnolo Moreno. L'ex terzino del Siviglia dà il via ad un'azione veloce che si chiude nel modo migliore con un tiro sporco di Moreno, al secondo gol stagionale. Poco dopo Coutinho con una giocata fantastica si prende lo spazio e calcia in porta, pallone sul palo. Negli ultimi cinque minuti si vede lo Swansea, che però non riesce ad essere realmente pericoloso. Allo scadere Coutinho con un tiro potentissimo dal limite impegna Fabianski.

Il tabellino di Liverpool-Swansea

Liverpool (3-4-3): Mignolet; Emre Can, Skrtel, Sakho; Manquillo, Henderson, Lucas Leiva, Moreno; Lallana (76′ Markovic), Sterling (83′ Balotelli), Coutinho (90′ Borini). A disposizione: Ward, Toure, Gerrard, Lambert. All. Rodgers

Swansea (4-2-3-1): Fabianski; Richards (46′ Rangel), Fernandez, Williams, Taylor; Britton (66′ Ki), Shelvey; Dyer, Sigurdsson, Routledge; Bony (62′ Gomis). A disposizione: Tremmel, Carroll, Emmes, Bartley. All. Monk

Gol: 33′ Moreno, 51′ Lallana, 53′ Sigurdsson, 62′ Lallana, 69′ Aut. Shelvey.

Ammonito: Skrtel.

308 CONDIVISIONI
La 'Dea' risorge con Ilicic (doppietta) nel 4-1 di Empoli: Atalanta di nuovo in zona Coppe
La 'Dea' risorge con Ilicic (doppietta) nel 4-1 di Empoli: Atalanta di nuovo in zona Coppe
Griezmann croce e delizia: il Liverpool batte l'Atletico 3-2 e vede gli ottavi di Champions
Griezmann croce e delizia: il Liverpool batte l'Atletico 3-2 e vede gli ottavi di Champions
"Come aver creato una Superleague... ma per un solo club": la feroce critica di Klopp al Newcastle
"Come aver creato una Superleague... ma per un solo club": la feroce critica di Klopp al Newcastle
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni