Game over Spal-Genoa, il risultato finale è 1-1

Spal-Genoa, il risultato finale è 1-1. Dopo un primo tempo con i portieri Radu e Berisha protagonisti, botta e risposta nella ripresa. Padroni di casa in vantaggio con un calcio di rigore di Petagna, ma raggiunti due minuti dopo da Sturaro al rientro in campo dopo un lungo periodo di stop per infortunio.

76' Genoa pericoloso con Cleonise e Agudelo

Subito nel vivo dell'azione Cleonise che dopo un duetto con Favilli entra in area con una bella percussione e calcia in porta. La sfera esce di poco alla sinistra di Berisha. Poco dopo ci prova Agudelo, che non trova la porta. Murgia per Valdifiori nella Spal

75' Esce Sturaro, entra il giovane Cleonise

Cambio nel Genoa. Esce Sturaro che ha accusato qualche problema fisico, legato alla lunga inattività ed entra il giovane olandese Cleonise. Il classe 2001 è stato gettato nella mischia da Motta già contro il Napoli

69' Palla gol per Petagna. Entra Igor

Questa volta è Petagna a non trovare la deviazione vincente. Grande assist di Valoti al centro per il bomber che sotto porta riesce a centrare almeno lo specchio. Cambio nella Spal, entra Igor per Strefezza

65' Favilli ad un passo dal gol del vantaggio

Subito una palla gol importante per il neoentrato. Favilli su un assist dalla destra di Agudelo gira di testa ma non riesce a trovare lo specchio della porta. Poteva fare molto meglio il giovane bomber

61' Doppio cambio nel Genoa, entrano Favilli e Pandev

Doppio cambio nel Genoa. Dopo un giallo per Agudelo, Motta inserisce il giovane Favilli (reduce da una serie di infortuni) al posto di Pinamonti, e Pandev al posto di Lerager. Il tecnico vuole vincere la gara

Rete rossoblu Spal-Genoa 1-1, pareggio lampo di Sturaro

Pareggio del Genoa con Sturaro! Passano poco meno di due minuti dal gol di Petagna e la squadra ospite trova il pareggio con Sturaro. Il centrocampista al rientro dopo un lungo stop per infortunio si fa trovare pronto sul secondo palo e di testa spedisce in rete un cross di Ghiglione

Rete estense Spal-Genoa 1-0, gol di Petagna su rigore

La Spal è in vantaggio! Andrea Petagna questa volta non sbaglia come contro l'Udinese. Radu intuisce ma non riesce ad opporsi alla trasformazione del centravanti che porta avanti i suoi

54' Rigore per la Spal, Criscito stende Missiroli

Possibile svolta della gara. Ingenuità di Criscito che stende Missiroli proprio a ridosso della linea del corner. L'intervento è scomposto e il fischio è inevitabile. Occasione colossale per la formazione di casa

48' Infortunio per Di Francesco, entra Valoti

Inizia male il secondo tempo per la Spal. Problema muscolare per Di Francesco alla coscia destra. L'attaccante ex Sassuolo prova a restare in campo, ma senza fortuna. Semplici getta nella mischia Valoti. Tentativo dalla distanza di Kurtic: pallone alto

Si riparte Inizia il secondo tempo

Le squadre tornano in campo per il secondo tempo. Strefezza che ha accusato un fastidio muscolare alla coscia sinistra nel finale del primo tempo è regolarmente al suo posto. C'è anche Reca. Nessun cambio dunque per le due squadre

Intervallo Fine primo tempo: Spal-Genoa 0-0

Si chiude il primo tempo del match tra Spal e Genoa. Finora protagonisti i portieri: se Berisha ha negato il gol a Lerager, eccezionale Radu su Sala e Reca. Ritmi in crescendo, lecito aspettarsi una ripresa divertente

45' Curioso infortunio al collo per Reca

Proprio in occasione della deviazione ravvicinata Reca ha rimediato un infortunio al collo. Movimento falso da parte del calciatore della Spal che ha accusato un dolore vicino alla nuca. Per ora resta in campo

45' Che occasione per la Spal, strepitoso Radu con il piede

Che occasione da gol per la Spal. Radu prima è bravo su una velenosa punizione e poi sul tap-in da distanza ravvicinata di Reca, è addirittura eccezionale con un intervento di piede. Istinto puro per l'estremo difensore

42' Missiroli giallo pesante, salterà l’Inter

Missiroli è il secondo ammonito del match dopo Petagna. Errore del centrocampista che perde il pallone e con un intervento molto rischioso abbatte al limite della sua area Sturaro. Diffidato, Missiroli salterà il match con l'Inter. Punizione pericolosa per i rossoblu: Pinamonti batte ma trova la barriera

36' Miracolo di Berisha su Lerager

Aumenta l'intensità del match e arriva la prima palla gol anche per il Genoa. Eccezionale intervento di Berisha che con un gran colpo di reni nega la gioia del gol a Lerager protagonista di una bella girata di testa

30' Bella parata di Radu su Sala

Ecco la prima palla gol del match. La Spal vicina al vantaggio sugli sviluppi di un angolo. Pallone sui piedi di Sala che dal limite non ci pensa su due volte e conclude di prima intenzione. Sfera destinata all'angolino, ed eccezionale intervento di Radu

29' Il primo ammonito della partita è Petagna

Il primo ammonito del match è Petagna. Fallo di frustrazione del centravanti che con uno sgambetto stende Radovanovic. Inevitabile il provvedimento disciplinare da parte del direttore di gara

27' Partita bloccata, le occasioni latitano

Ci avviciniamo alla mezz'ora. Partita bloccata tra due squadre che provano a giocare, con tanti errori all'attivo. Finora zero occasioni, eccezion fatta per la deviazione rocambolesca di Di Francesco.

4' Spal vicina al gol con Di Francesco

La Spal va subito vicina al gol con Di Francesco. Su una conclusione di Strefezza, deviazione casuale dell'esterno offensivo che per poco non batte il portiere avversario. La sfera esce di pochissimo

Fischio d'inizio Via a Spal-Genoa

Bella atmosfera al Mazza per il posticipo del lunedì che chiude la tredicesima giornata di Serie A. Padroni di casa in campo con la maglia a strisce biancocelesti, ospiti in rossoblu. Caloroso saluto tra Semplici e Motta. Ora si fa sul serio, inizia il match

Così in campo Spal-Genoa, le formazioni ufficiali: si rivede Sturaro

Semplici punta sul 4-3-3 con Strefezza e Di Francesco ai fianchi di Petagna. Genoa in campo con il 4-2-3-1 con Pinamonti terminale offensivo con Sturaro, Agudelo e Cassata alle spalle. Dopo un lungo stop si rivede in campo Sturaro

25 novembre 17:08 Formazioni Spal-Genoa, ultime notizie in tempo reale

Senza gli indisponibili Cionek e Tomovic, Semplici in difesa dovrebbe affidarsi al trio Vicari, Felipe, Igor, nel solito 3-5-2. In avanti spazio a Di Francesco in coppia con Petagna, con Kurtic pronto a muoversi alle loro spalle. Nel Genoa in avanti ci sarà Pinamonti con a sostegno Agudelo, Pandev e Gumus, senza l'infortunato Kouame. Motta punta dunque sul 4-2-3-1.

Le probabili formazioni di Spal-Genoa

SPAL (3-5-2): E. Berisha; Vicari, Felipe, Igor; Strefezza, Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca; Petagna, Di Francesco. ALL.: Semplici. A DISP.: Thiam, Letica, Salamon, Cannistrà, Sala, Valdifiori, Valoti, Mastrilli, Moncini, Floccari, Paloschi, Jankovic. 

GENOA (4-2-3-1): I. Radu; Ghiglione, Romero, C. Zapata, Criscito; Lerager, Schone; Pandev, Gumus, Agudelo; Pinamonti. ALL.: Thiago Motta. A DISP.: Jandrei, Marchetti, Goldaniga, Ankersen, Biraschi, Jagiello, Cassata, Radovanovic, Sturaro, Cleonise, Pajac, Favilli.

Diretta tv e streaming Spal-Genoa in tv e streaming, dove vederla e su quali canali

Spal-Genoa sarà trasmesso in tv in diretta su Sky. La partita sarà trasmessa sui canali Sky Sport Serie A (canale 202) e Sky Sport 251 del satellite e Sky Sport Serie A (in SD can. 483, in HD can. 473) del digitale terrestre. L’emittente satellitare garantirà ai propri abbonati la possibilità di seguire il match in streaming grazie all’app Sky Go utilizzabile su dispositivi portatili e computer. La telecronaca di Spai-Genoa è affidata a Daniele Barone con il commento tecnico di Lorenzo Minotti.

Posticipo Spal-Genoa monday night delle 20.45 della 13a giornata di Serie A

Spal-Genoa è il posticipo delle 20.45 del lunedì che chiude la 13a giornata di Serie A. Monday night caldissimo al Paolo Mazza, per uno scontro salvezza molto delicato. Estensi e rossoblu sono rispettivamente al penultimo e terzultimo posto della classifica, separati da un solo punto. Rendimento identico nelle ultime due giornate con due sconfitte e un pareggio. Gli ultimi tre confronti diretti in Serie A si sono chiusi in parità, con la Spal che nel 2017 ha portato a casa l’ultimo successo. Un risultato positivo permetterebbe ad una delle due squadre di fare un balzo in avanti in classifica allontanandosi dalle zone caldissime