in evidenza 94' Finita: il Cagliari batte per 3-1 il Genoa

87' Tris del Cagliari: Joao Pedro chiude il match

Il brasiliano sfrutta un contropiede che vede la difesa del Genoa altissima e si presenta insieme ad un compagno, Ionita, davanti a Radu: il numero 10 finta il passaggio e chiude il match infilando la palla della vittoria del Cagliari alle spalle del portiere ligure.

84' Cagliari di nuovo in vantaggio: autogol di Zapata

Su un cross di Nandez dalla destra l'ex difensore del Milan ha infilato la propria porta con una deviazione  goffa che carambola sul palo e finisce dentro. Il pareggio del Genoa è durato meno di un minuto.

83' Pareggio del Genoa: Kouamé!

L'attaccante del Genoa ha infilato la palla alle spalle di Olsen con un gran tiro di 16 metri sul primo palo. Bello il colpo di tacco di Sanabria appena entrato, che ha smarcato il compagno d'attacco.

82' Cagliari, terzo cambio: Birsa entra per Simeone

78' Cagliari: entra Marko Rog al posto di Lucas Castro

77' Genoa, terzo cambio: Sanabria per Favilli

74' Doppio cambio nel Genoa: dentro Pandev e Lerager al posto di Saponara e Ankersen

64' Manganiello concede il rigore ma il VAR gli fa cambiare idea: punizione per il Genoa

Cacciatore devia un cross dalla sinistra e l'arbitro concede il calcio di rigore per il Genoa ma dopo la review del VAR arriva la correzione: punizione dal limite per il Genoa. L'intervento di mano non sembra esserci ma Manganiello è piuttosto deciso e non torna indietro sulla sua chiamata.

55' Cagliari, problema fisico per Cigarini: al suo posto l’esordiente Oliva

A causa di un problema fisico Cigarini ha dovuto lasciare il posto a Christian Oliva. Per l'uruguagio è l'esordio in Serie A e su di lui ci sono tante aspettative: cresciuto nel Nacional, ha sempre sognato di giocare in Europa e a 22 anni è arrivata la chiamata che aspettava. In molti dicono sia un "centrocampista con i piedi da attaccante" e non possiamo che vederlo all'opera per giudicarlo.

46' Cagliari in vantaggio al primo assalto della ripresa: gol del Cholito Simeone

Si sblocca il risultato al primo al primo assalto della ripresa: grande colpo di testa del Cholito Simeone che devia in rete un cross dalla sinistra di Ionita. Radu non può arrivarci ed ecco la seconda rete consecutiva per l'attaccante del Cagliari.

45' Intervallo: Cagliari e Genoa ferme sullo 0-0

È una partita divertente alla Sardegna Arena ma sia i rossoblù di Maran che quelli di Andreazzoli, stasera in maglia bianca, non sono riusciti ad essere concreti negli ultimi 16 metri.

31' Simeone vicino al gol: colpo di testa in tuffo e palla fuori di pochissimo

L'attaccante argentino ha colpito di testa in tuffo la palla crossata da sinistra e la sua concluisooen verso la porta è finita fuori di pochissimo. Sardi vicini al vantaggio.

11' Cagliari pericoloso: bel tiro di Pellegrini dal limite, Radu devia in angolo

Pellegrini si accentra e calcia di destro, suo piede debole, ma Radu si distende e devia in angolo.

7' Saponara si fa male in caduta: nulla di grave, può continuare a giocare

L'ex centrocampista di Empoli, Milan e Fiorentina ha seguito l'azione sulla destra e ha concluso alto sul cross di Andersen ma cadendo ha subito un colpo che in un primo momento è parso piuttosto grave ma con il passare dei secondi è rientrato.

1' La gara tra Cagliari e Genoa è iniziata: via!

L'arbitro Manganiello ha dato il "via" alla sfida tra Cagliari e Genoa. Seguiamola insieme!

Così in campo Le formazioni ufficiali di Cagliari-Genoa: subito Castro e Ionita, Favilli per Pinamonti

Queste sono le scelte di Maran e Andreazzoli per la gara della Sardegna Arena:

CAGLIARI (4-3-2-1): Olsen; Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Ionita; Castro; Joao Pedro, Simeone. All. Maran.

GENOA (3-4-1-2): Radu; Biraschi, Zapata, Criscito; Ankersen, Radovanovic, Schone, Pajac; Saponara; Favilli, Kouamé. All. Andreazzoli.

No al razzismo Cagliari combatte il razzismo con una poesia di Grazia Deledda

Il Cagliari dice "no" al razzismo e, dopo il caso dei “buu” razzisti a Lukaku nel corso dell’ultima sfida casalinga contro l’Inter, la società sarda ha deciso di intraprendere una bella iniziativa contro quegli spiacevoli episodi. In occasione dell’anticipo contro il Genoa sarà distribuito un volantino in curva con la poesia di Grazia Deledda “Noi siamo sardi” e sarà un modo per lasciarsi alle spalle i brutti episodi del passato.

Le quote Cagliari-Genoa: quote e scommesse

Secondo i bookmakers, il Cagliari è leggermente favorito: il successo dei sardi è bancato a 2.40, l’exploit dei rossoblù liguri in trasferta è dato a 2.85 mentre il pareggio è a 3.30. Può uscire una partita ricca di gol e l’over 2.5 (quota 1.85) può valere quasi un raddoppio. L’X primo tempo (2.10) è, invece, una quota ghiotta per due squadre che potrebbero partire accorte salvo poi scatenarsi nella ripresa: l’over 1.5 gol nel secondo tempo è dato a 2.05 ed è una possibilità tutt’altro che remota.

Informazioni di servizio Dove vedere in tv o in streaming Cagliari-Genoa

La partita rientra tra le sette che verranno trasmesse da Sky. Cagliari-Genoa sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport Serie A (canale 202), Sky Sport 249 ed in pay-per-view su Now TV. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet.

Possibili formazioni Le probabili formazioni di Cagliari-Genoa: ballottaggio Birsa-Castro, Saponara dal 1′

Ancora out Nainggolan, oltre Faragò e ai lungodegenti Pavoletti e Cragno: Birsa è favorito su Castro per il ruolo di trequartista e ballottaggi aperti Pisacane-Klavan e Pellegrini-Lykogiannis, con i primi favoriti.  Saponara dovrebbe togliere il posto ad uno tra Radovanovic e Lerager e potrebbe succedere lo stesso, con grande sorpresa, a Pinamonti: a far coppia con Kouamé ci sarà Favilli, alla prima chance da titolare.

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane, Pellegrini; Rog, Cigarini, Nandez; Birsa; Joao Pedro, Simeone. – All. Maran

GENOA (3-5-2): Radu; Romero, Zapata, Criscito; Ghiglione, Saponara, Radovanovic, Schone, Barreca; Kouame, Pinamonti. – All. Andreazzoli

L'anticipo Cagliari e Genoa cercano conferme: Maran senza Nainggolan, Andreazzoli al completo

Sarà la gara tra Cagliari e Genoa ad aprire la quarta giornata della Serie A 2019/2020. Nell'ultimo turno i sardi di Rolando Maran hanno raccolto la prima vittoria in campionato in casa del Parma mentre i liguri di Aurelio Andreazzoli hanno subito la prima sconfitta stagionale per mano dell'Atalanta. L'ultima partita di Serie A tra Cagliari e Genoa è terminata 1-1 ma queste due squadre non pareggiano due incontri di fila nel massimo campionato dalla stagione 1993/94.

Maran non avrà a disposizione Nainggolan, alle prese con il problema al polpaccio, e le intenzioni del tecnico sono quelle di schierare la squadra che ha vinto al Tardini ma c’è la possibilità di vedere delle modifiche. Certo il recupero di Luca Pellegrini, mentre resta il dubbio Castro: si scalda Birsa per prendere il suo posto. Andreazzoli non ha problemi di infortuni, eccezion fatta per il lungodegente Sturaro. Possibile novità sulla trequarti: Saponara si candida per una maglia da titolare e potrebbe farne le spese Lerager. Intoccabili Kouame-Pinamonti ma il tecnico ha speso parole al miele anche per Favilli, il quale però parte in svantaggio rispetto alla coppia titolare.