Game over Fischio finale, Salisburgo-Napoli 3-1

Salisburgo-Napoli partita valida per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League si è conclusa con il risultato di 3-1 per gli austriaci. Sconfitta che non fa male agli azzurri che in virtù del 3-0 dell'andata strappano il pass per i quarti di finale. Di Milik la rete della formazione azzurra

Tris austriaco Gol di Leitgeb, Salisburgo-Napoli 3-1

Terzo gol del Salisburgo con Leitgeb. Sugli sviluppi di un corner, il neoentrato da posizione defilata trova l'angolino beffando Meret. Il portiere non vede il pallone avendo Malcuit sulla traiettoria

87' Palo del Salisburgo, Dabbur vicino al tris

Salisburgo vicino al terzo gol con Dabbur. Gran coordinazione del bomber che con una semisforbiciata trova il palo a dirgli di no. Cambio nel Napoli, entra Younes al posto di Mertens.

76' Infortunio per Chiriches, entra Malcuit. Hysaj centrale

Emergenza Napoli. Infortunio per Chiriches, con Ancelotti che senza difensori centrali di ruolo a disposizione è costretto ad utilizzare Hysaj, pronto ad adattarsi a giocare da centrale. Che sfortuna per gli azzurri, entra Malcuit

74' Entra Diawara per Zielinski

Cambio nel Napoli, Ancelotti inserisce Diawara per Zielinski con la speranza di riportare equilibrio. Nella squadra di casa Leitgeb al posto di Szoboszlai. Conclusione di Minamino nel frattempo, Meret devia in angolo

Raddoppio austriaco Gol di Gulbrandsen, Salisburgo-Napoli 2-1

Il Salisburgo raddoppia con Gulbrandsen! Gran deviazione del centravanti entrato pochi minuti fa, con Meret che questa volta non può nulla. Adesso la Red Bull Arena è una bolgia. Ai padroni di casa servirebbero tre gol per la qualificazione

59' Primo cambio per il Salisburgo che gioca il tutto per tutto

Dopo un brivido per Walke che rischia di lasciarsi sfuggire il pallone, cambio nel Salisburgo. Entra un attaccante Guldbrandsen al posto di Mwepu. Il norvegese già nel match d'andata creò qualche problema alla difesa azzurra

Si riparte Inizia il secondo tempo di Salisburgo-Napoli

Inizia il secondo tempo del match di Salisburgo. Non ci sono cambi con le due squadre che ripartono dagli stessi uomini della prima frazione. Grande entusiasmo del pubblico nonostante il discorso qualificazione sia quasi compromesso

Intervallo Fine primo tempo: Salisburgo-Napoli 1-1

Si chiude un bel primo tempo alla Red Bull Arena. Napoli avanti con Milik, ma raggiunto da Dabbur. In virtù di questo risultato alla formazione austriaca servirebbero altri 4 gol per ribaltare il discorso qualificazione e accedere ai quarti

42' Guizzo di Minamino, brivido per Meret. Giallo per Milik

Minamino prova a fare tutto da solo e dopo un bel duetto con un compagno conclude in porta. Il pallone esce di poco alla sinistra di Meret, proteso in tuffo. Poco dopo giallo per Milik per un colpo ad un difensore

42' Scintille tra Onguene e Callejon, giallo per il difensore del Salisburgo

Scintille tra Callejon e Onguene che entrano più volte in rotta di collisione. Dopo l'ultimo intervento del difensore, l'arbitro estrae il giallo nei suoi confronti. Molto nervoso Onguene accusa l'avversario di simulazione

30' Palo di Fabian Ruiz!

Gran tiro di Fabian Ruiz e palla che s'infrange sul palo. Graziato il tutt'altro che perfetto Walke con il Napoli ad un passo dal raddoppio. In precedenza numero di Mertens per Milik, anticipato dal portiere avversario

Pareggio Errore di Allan, Dabbur ne approfitta e segna, Salisburgo-Napoli 1-1

Il Salisburgo agguanta il pareggio contro il Napoli! Errore di Allan che perde un bruttissimo pallone e la squadra austriaca ne approfitta subito con il bomber dell'Europa League Dabbur. Il centravanti entra in area mette a sedere un avversario e firma l'1-1. Alla squadra di casa servono altri 4 gol per la qualificazione ai quarti

Rete azzurra Milik in gol, Napoli in vantaggio

Il Napoli ha sbloccato il risultato con Milik. Pasticcio della difesa di casa con una serie di rimpalli che portano Walke a smanacciare la sfera proprio dove è appostato il polacco che in acrobazia da posizione ravvicinata sblocca il risultato. Ora al Salisburgo servirebbero 4 gol

10' Prima occasione Napoli con Milik

Prima opportunità per il Napoli. Fabian Ruiz mette un pallone velenoso in area su cui prova a fiondarsi di testa Milik. Walke è attento e blocca a terra la palla. I padroni di casa provano a spingere forte ma si scontrano contro l'organizzazione azzurra

Fischio d'inizio Risentimento muscolare per Insigne, gioca Mertens. Si parte

Novità dell'ultimo minuto in casa Napoli. Insigne è stato sostituito da Mertens nell'undici iniziale di Ancelotti. Il motivo? Un risentimento muscolare accusato nel riscaldamento per il Magnifico. Chance per il belga che spera di ritrovare il gol. Si parte alla Red Bull Arena, fischio d'inizio!

Così in campo Salisburgo-Napoli, le formazioni ufficiali

Confermate in pieno le indiscrezioni della vigilia. Napoli in campo con il 4-4-2, con difesa d'emergenza formata dalla coppia Chiriches-Luperto. Sulle corsie Zielinski e Callejon pronti a supportare il tandem offensivo Milik-Mertens. Salisburgo che si gioca il tutto per tutto con Minamino dal 1. Occhi puntati sul classe 2000 Szoboszlai

La gara Il Napoli si qualifica ai quarti di Europa League se…

Il Napoli forte del 3-0 dell’andata, parte ovviamente con i favori dei pronostici. Ancelotti non si fida degli austriaci, anche alla luce delle tante rimonte, ultima quella della Juventus, e predica attenzione. Atmosfera incandescente alla Red Bull Arena con i padroni di casa che credono nell’impresa, come accaduto nella scorsa annata contro la Lazio. Gli azzurri inoltre dovranno fare i conti con l’assenza dei due centrali titolari, Koulibaly e Maksimovic (entrambi squalificati, con Albiol infortunato). La difesa sarà affidata a Luperto e Chiriches. Per qualificarsi i padroni di casa dovranno vincere con almeno 4 gol di scarto. In caso di 3-0 invece la partita finirà ai supplementari.

Diretta tv e streaming Dove vedere in tv e streaming Salisburgo-Napoli

Salisburgo-Napoli è la partita valida per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Il match della Red Bull Arena avrà inizio alle ore 18.55 di oggi 14 marzo, e sarà trasmesso in tv, ma non in chiaro. Il match tra la formazione di Rose e quella di Ancelotti sarà visibile su Sky e in particolare sul canale Sky Sport Calcio. L’emittente satellitare offrirà la possibilità di seguire la partita anche in streaming su SkyGo. Un’opportunità riservata agli abbonati.