Il Napoli batte la Roma e vola a più 5 sulla Juve.

Il Napoli batte la Roma e vola a più 5 sulla Juve

Napoli a punteggio pieno. 8a vittoria in altrettante gare per gli azzurri che espugnano l'Olimpico grazie ad una rete di Insigne e volano a più 5 sulla Juventus per quella che è la prima mini fuga stagionale.


Ancora Under, Reina para.

Che occasione per la Roma con Under che da posizione defilata in area conclude in porta ma trova la parata di Reina ben posizionato

Ancora Under, Reina para

Under, che brivido per il Napoli.

Azione tambureggiante della Roma, con il pallone che arriva sulla destra a Under che tenta il cross al volo su cui non arriva Dzeko che non capisce le intenzioni del compagno. Saranno 5 i minuti di recupero. Giallo per Ghoulam per fallo su Bruno Peres

Under, che brivido per il Napoli

Dzeko pizzica la traversa.

Il bosniaco sugli sviluppi di un corner colpisce di testa e spedisce il pallone sulla parte alta della traversa. Occasione importante per i giallorossi che in questo secondo tempo si sono resi pericolosi in più di un'occasione

Dzeko pizzica la traversa

Fazio stende Mertens, giallo per l’argentino. Entra Rog nel Napoli.

Mertens prova a fuggire in contropiede superando Fazio. L'argentino lo stende con un pestone, guadagnando un giallo inevitabile. Pochi secondi dopo Callejon lascia il posto a Rog.

Fazio stende Mertens, giallo per l’argentino. Entra Rog nel Napoli

Pellegrini chiede il cambio. Entra Gerson.

Pellegrini non ce la fa. Il calciatore chiede il cambio togliendosi addirittura i parastichi. Postumi dei problemi muscolari delle scorse settimane per l'ex Sassuolo che lascia il campo all'altro giovane interessante Gerson


Napoli avanti, la faccia di Totti è tutta un programma.

Napoli avanti, la faccia di Totti è tutta un programma

Nel frattempo il web regala una foto curiosa. Immortalato un pensieroso e deluso Totti nel corso del primo tempo. Il Pupone sembra assai contrariato per la prestazione dei suoi incapaci di replicare agli azzurri padroni del campo. Un copione cambiato per fortuna dei giallorossi nel secondo tempo


Triplo cambio, esce anche Hamsik.

Doppio cambio nel Napoli con Hamsik e Jorginho che lasciano il campo a Zielinski e Diawara. Nella Roma Under per Florenzi


Che parata di Reina, palo della Roma.

Super intervento di Reina che devia sul palo un colpo di testa di Fazio. Intervento eccezionale dell'estremo difensore spagnolo, vale quanto un gol


Insigne prova a fare tutto da solo.

Ripartenza veloce del Napoli in superiorità numerica. Insigne porta palla e invece di servire un compagno sulle corsie tenta la conclusione da posizione centrale. Pallone che finisce altissimo


Occasione per la Roma.

Percussione a sinistra di Pellegrini che arriva quasi sul fondo e mette un cross che con la complicità di una deviazione scavalca Reina e per pochissimo non finisce in porta. Brivido per la difesa azzurra.

Occasione per la Roma

Ancora Mertens pericoloso.

Ancora Mertens dalla sinistra converge e tenta la conclusione a giro da fuori area. L'intenzione è buona ma il tiro no, con il pallone che finisce ampiamente alto

Ancora Mertens pericoloso

Manolas ko, entra Fazio.

Nell'azione precedente problema tra la coscia e l'inguine per Manolas costretto ad uscire. Al suo posto entra Fazio, con Di Francesco che deve fare di necessità virtù inserendo il centrale argentino. Occasione per Hamsik che conclude troppo centralmente

Manolas ko, entra Fazio

Mertens, brivido per i giallorossi.

Mertens dalla sinistra entra in area e anticipa l'uno contro uno calciando con il piattone, sfera fuori ma non di molto. Brivido per la Roma

Mertens, brivido per i giallorossi

Ammonizione per De Rossi. Kolarov ci prova da fuori.

De Rossi stende con un calcione Callejon. Giallo inevitabile per il giallorosso che nonostante tutto protesta vivacemente con il direttore di gara. Poco dopo siluro di Kolarov e pallone ampiamente fuori

Ammonizione per De Rossi. Kolarov ci prova da fuori

Tentativo di Dzeko, pallone alto.

Primo squillo di Dzeko che si libera per il tiro dal limite. Il suo sinistro però finisce ampiamente alto sulla traversa. Pochi palloni per il bosniaco che è sembrato anche molto nervoso

Tentativo di Dzeko, pallone alto

De Rossi, mani involontario in area.

Timide proteste soprattutto da parte di Mertens per un tocco di braccio di De Rossi,in area,  un intervento assolutamente involontario con il capitano romanista che era in caduta

De Rossi, mani involontario in area

Al via il secondo tempo.

Le due squadre sono in campo per il secondo tempo della partita. Non ci sono cambi rispetto ai 22 del primo tempo. Anche Di Francesco dunque prova ad avere risposte più convincenti dai suoi dopo una frazione non brillante. Sarri non può che essere soddisfatto.

Al via il secondo tempo

Fine primo tempo: Roma-Napoli 0-1, decide Insigne.

Fine primo tempo, decide un gol di Lorenzo Insigne. Napoli meritatamente in vantaggio, grazie alla solita convincente prestazione. Giallorossi protagonisti di una gara forse troppo timida, ma condizionata dalla prova degli avversari che hanno giocato con la solita personalità


Problema alla spalla per Mertens.

Apprensione sulla panchina azzurra per Mertens. Il belga cade male sulla spalla dopo un contrasto con Juan Jesus. Molto dolorante il belga che esce momentaneamente dal campo mantenendosi il braccio. Dopo qualche secondo l'attaccante torna in campo.

Problema alla spalla per Mertens

Ammonito Jorginho.

Intervento di Jorginho su Florenzi. L'arbitro estrae il primo cartellino giallo del match


Che occasione per Insigne.

Azione tutta palla a terra del Napoli con Insigne che in ottima posizione prova, invece di tirare, a liberare un compagno con il colpo di tacco. Pallone perso e grande occasione sciupata per gli ospiti

Che occasione per Insigne

Napoli ancora pericoloso.

Hamsik prima di testa prova a impensierire Alisson e poi dalla sinistra mette in mezzo un bel pallone teso su cui il portiere deve intervenire in tuffo e smanacciare. Ora gli azzurri giocano con grande personalità, Roma in difficoltà

Napoli ancora pericoloso

Timida reazione della Roma.

Bella iniziativa sulla sinistra di Bruno Peres che si libera del suo marcatore e crossa in area per Dzeko. Il bosniaco di testa spedisce il pallone alto sulla traversa. Timida reazione dei giallorossi

Timida reazione della Roma

Roma-Napoli 0-1, gol di Insigne.

Dopo un'occasione per Mertens, un errore di De Rossi libera Insigne che a tu per tu con Alisson non sbaglia e porta avanti gli azzurri. Per l'attaccante si tratta del primo gol ai giallorossi dopo 10 gare. E la formazione contro cui è sceso più volte in campo. E' il suo 100° gol da professionista.


Tentativo alla Maradona di Mertens.

Mertens prova a tirare il coniglio dal cilindro e ci prova praticamente da centrocampo. Conclusione ben indirizzata ma troppo centrale per impensierire il portiere brasiliano che blocca la sfera senza problemi. Sul capovolgimento dell'azione, uscita da dimenticare per Reina dopo un corner, e la difesa ospite libera

Tentativo alla Maradona di Mertens.

Grande intensità in avvio di gara.

Che intensità in questo avvio di partita. Ancora zero palle gol, ma grande movimento di tutti gli interpreti in campo con il centrocampo, zona in cui si concretizzano numerosi duelli individuali. Molto attivo Nainggolan. Tentativo a sinistra di Insigne protagonista di un buon numero, ma cross sbagliato

Grande intensità in avvio di gara

Fischio d’inizio per Roma-Napoli.

Che atmosfera all'Olimpico. Lo stadio capitolino si colora di giallorosso per provare a spingere la squadra di Di Francesco contro quella di Sarri. Buona presenza anche da parte dei tifosi del Napoli, circa 4000 provenienti non dalla campania. In palio punti importanti, soprattutto dopo il ko della Juventus. Non poteva mancare in tribuna anche Francesco Totti. Saluto affettuoso tra Di Francesco e Sarri. Adesso si può partire, via!

Fischio d’inizio per Roma-Napoli

Le formazioni ufficiali.


Le scelte di Di Francesco e Sarri per Roma-Napoli.

Le scelte di Di Francesco e Sarri per Roma-Napoli

Non dovrebbero esserci particolari novità nelle formazioni di Roma e Napoli rispetto alle indiscrezioni della vigilia. Di Francesco senza l'infortunato El Shaarawy tornato acciaccato dalla Nazionale, si affida al tridente Perotti, Florenzi, Dzeko. In difesa invece spazio nelle vesti di centrale per Juan Jesus in coppia con Manolas. Sarri si affida al Napoli titolare, con l'unico dubbio Allan-Zielinski, risolto a favore del brasiliano che ha giovato al contrario del polacco della permanenza a Castelvolturno.

Le probabili formazioni

Roma (4-3-3): Alisson; Peres, Manolas, Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Pellegrini; Florenzi, Dzeko, Perotti.
A disposizione: Skorupski, Lobont, Karsdorp, Fazio, Moreno, Castan, Nura, Gonalons, Gerson, Under, Antonucci.
Allenatore: Di Francesco.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Hamsik, Jorginho, Allan; Callejon, Mertens, Insigne.
A disposizione: Rafael, Sepe, Mario Rui, Chiriches, Maksimovic, Maggio, Rog, Zielinski, Giaccherini, Diawara, Ounas, Leandrinho.
Allenatore: Sarri.


Statistiche e curiosità di Roma-Napoli.

Statistiche e curiosità di Roma-Napoli

Roma e Napoli hanno pareggiato una sola volta negli ultimi dieci confronti in Serie A, 0-0 nel dicembre 2015, con 5 successi giallorossi e 4 partenopei. Nella scorsa annata a vincere fu la squadra di Sarri contro quella di Spalletti, interrompendo un digiuno che mancava dal 2011. La squadra capitolina segna da 27 partite consecutive in Serie A, e in caso di gol questa sera  stabilirebbe il proprio record di incontri di fila con almeno una rete all’attivo in Serie A.

Il Napoli, punta a centrare l'ottavo successo consecutivo in campionato, solo in 3 casi, escludendo il 2005/2006 come evidenziato da Opta, una squadra è riuscita a vincere tutte le prime otto di campionato (Juventus nel 1930/31 e nel 1985/86, Roma nel 2013/14). Un dato curioso è quello che riguarda Lorenzo Insigne: nelle nove sfide disputate contro la Roma, il "magnifico" non è mai andato a segno, contro nessun club ha collezionato più partite in A.


Roma-Napoli, derby del sud con in palio punti pesantissimi.

Sabato incandescente in Serie A. Dopo il primo super anticipo Juventus-Lazio, ecco il secondo e ultimo confronto di giornata Roma-Napoli. All’Olimpico, la formazione di Di Francesco proverà a fermare la cavalcata travolgente della squadra di Sarri che ha finora collezionato solo vittorie. Un derby del sud di altissima classifica con i giallorossi, che con un successo potrebbero portarsi a meno 3 dagli azzurri con una partita da recuperare. Una vittoria per entrambe le formazioni sarebbe di buon auspicio in vista del confronto di Champions rispettivamente contro City e Chelsea.