Game over La Juventus batte la Spal 2-0

La Juventus batte la Spal 2-0 nell'anticipo delle 15 del sabato della 6a giornata di Serie A. Un gol per tempo per i bianconeri che passano in vantaggio con una perla di Pjanic e raddoppiano nella ripresa con Cristiano Ronaldo. La squadra di Sarri si prepara al meglio per la sfida contro il Bayer di Champions e per il big match con l'Inter

93' Berisha protagonista di un’altra grande parata su Ronaldo

Cartellino giallo per Emre Can che con una scivolata stende Reca. Inevitabile il provvedimento nei confronti del calciatore tedesco. Poco dopo girata volante di Ronaldo e ancora una volta strepitosa parata di Berisha

89' Problemi per Reca dopo il colpo di Emre Can, il centrocampista riceve gli applausi dello Stadium

Reca accusa ancora i postumi del colpo al volto ricevuto da Emre Can. Necessario l'intervento dello staff medico. Grande fair play da parte di tutto lo stadio che incoraggia il giocatore della Spal con gli applausi

80' Petagna, sbracciata su de Ligt e giallo per il bomber

Sbracciata di Petagna su de Ligt, colpito in pieno volto. Intervento involontario per l'attaccante che guadagna il cartellino giallo e chiede prontamente scusa al difensore dell'Ajax. Poco dopo stessa situazione a parti invertite con Emre Can che colpisce Reca al volo ma se la cava senza provvedimenti

Bis bianconero Juventus-Spal 2-0, Dybala inventa e Ronaldo segna

La Juventus raddoppia. Dopo gli ingressi di Paloschi per Moncini e Bentancur per Rabiot, la formazione bianconera trova il gol del 2-0. Protagonista Dybala che con una grande azione va via sulla sinistra e dal fondo piazza un cross al bacio per la testa di CR7 che infila la rete del 2-0. Classica esultanza per il portoghese che segna per la terza volta consecutiva allo Stadium

76' Allontanato dalla panchina Tognaccini, collaboratore di Sarri

L'arbitro ha invitato un collaboratore di Sarri, Tognaccini, a lasciare la panchina. Una decisione legata a possibili proteste da parte del membro dello staff bianconero

75' Ancora super Berisha, dice no a Ronaldo

Ancora un'occasione per la Juventus e ancora una super parata di Berisha. L'estremo difensore dice no a distanza ravvicinata ad una conclusione potente dall'interno dell'area di Cristiano Ronaldo

72' Jankovic per Sala nella Spal

Secondo cambio nella Spal, con Semplici che inserisce Jankovic per Sala. La formazione ospite passa alla difesa a 4. La formazione ospite sta mantenendo un atteggiamento attendista provando a sfruttare possibili spazi concessi dai bianconeri

68' Berisha attento su Dybala e Ronaldo

Percussione di Dybala che in area si allarga e riesce seppur in caduta a concludere mirando il palo lontano. Berisha in tuffo con la manona riesce a bloccare la sfera. Successivo fuorigioco di CR7. Quest'ultimo poco dopo "copia" Dybala con una conclusione simile che trova ancora la deviazione in corner del portiere

65' Esce Ramsey, spazio a Bernardeschi

Altra sostituzione in casa Juventus. Esce tra gli applausi Ramsey autore di una buona prova. Il gallese lascia il posto a Federico Bernardeschi. La Juventus può passare al 4-3-3 con Ronaldo e l'ex viola defilati e Dybala falso nueve

61' Cambio nella Juventus, esce Khedira ed entra Emre Can tra gli applausi

Sostituzione nella Juventus. Esce Khedira anche in ottica Champions League. Al posto del tedesco il connazionale Emre Can, che viene accolto dall'ovazione dei tifosi. L'ex Liverpool "coccolato" dalla curva dopo il mal di pancia per l'esclusione dalla lista Champions

58' Cambio nella Spal, entra Strafezza per Murgia

Primo cambio nel match per la Spal. Entra Strafezza al posto di Murgia. Semplici aumenta il peso offensivo della sua squadra puntando sull'italo-brasiliano

55' Numero di Ronaldo, colpo di testa di Khedira e altro super intervento di Berisha

Numero di Ronaldo che entra in area dalla destra superando due avversari e mette un pallone al bacio per l'inserimento di Khedira che ad un metro dalla linea di porta colpisce di testa, trovando l'eccezionale risposta di Berisha. Giallo per Igor per fallo su Khedira poco dopo

50' Buon avvio della Juventus, tentativo di Dybala

Il vantaggio arrivato nel finale del primo tempo sembra aver "svegliato" la Juventus che è entrata più convinta in campo in questa ripresa. Conclusione dal limite di Dybala e pallone che esce di un paio di metri

Si riparte Inizia il secondo tempo

Squadre che tornano in campo per il secondo tempo. Non ci sono cambi per ora per le due squadre che ripartono dagli stessi uomini della prima frazione

Intervallo Fine primo tempo: Juventus-Spal 1-0

La Juventus in vantaggio sulla Spal con il minimo sforzo. Giri bassi per la formazione di Sarri che accelera poi nel finale. Dopo una super parata di Berisha su Ramsey, eccezionale conclusione di Pjanic che trova il vantaggio spedendo la sfera nel sette

Vantaggio bianconero Juventus-Spal 1-0, gran gol di Pjanic

Juventus in vantaggio proprio all'ultima azione del primo tempo. Grandissimo gol di Pjanic alla seconda rete consecutiva dopo quella contro il Brescia. Il bosniaco prende la mira dal limite e scarica un siluro al volo che, con una leggera deviazione di un avversario, finisce nel sette. Niente da fare per Berisha

44' Colossale occasione per Ramsey, miracolo di Berisha

Occasione colossale per la Juventus con Ramsey. Colpo di testa a botta sicura del gallese che da pochi metri trova l'eccezionale risposta d'istinto di Berisha, protagonista di una parata sensazionale

40' Gioco di gambe di Ronaldo che però non trova compagni liberi

Gran numero di Ronaldo che dalla sinistra prova ad ubriacare due avversari con una serie infinita di finte. Gran giocata del portoghese che poi non trova compagni liberi con il suo cross. Fine a se stesso il numero del giocatore ex Real Madrid che rallenta l'azione

34' Berisha super su una gran giocata di Ronaldo

Dopo una parata di Buffon su velenosa posizione di Murgia, ripartenza bruciante della Juventus e super intervento di Berisha che con la mano aperta dice no a Dybala che aveva cercato l'angolino con un tiro a giro. Proteste bianconere per un mancato giallo a Valdifiori autore di una vistosa trattenuta ad inizio azione su Ronaldo (l'arbitro aveva dato il vantaggio). Poco dopo ancora Berisha con la gamba d'istinto dice no ad un cross proveniente dalla sinistra

32' Ritmi bassi in campo. Giallo per Khedira

Partita tutt'altro che divertente a Torino e ritmi molto bassi in campo. Juventus che finora non è riuscita a produrre tanto a livello offensivo. Cartellino giallo per Khedira protagonista di un'entrata ruvida a centrocampo

24' Brutto scontro tra Berisha e Dybala

Brutto scontro tra Berisha e Dybala. L'argentino non si accorge dell'uscita dell'estremo difensore che lo colpisce in pieno volto con una spallata involontaria. Brutta botta per l'argentino che lamenta un dolore alla mandibola. Dopo qualche secondo di apprensione, entrambi riprendono il loro posto in campo

18' Girata di Ronaldo, Tomovic provvidenziale nella chiusura

Prima vera palla gol per la Juventus con Ronaldo che in girata dall'interno dell'area tenta la conclusione. Provvidenziale deviazione di Tomovic che spedisce la sfera in angolo. Ritmi non alti, e match che procede a sprazzi

16' Tentativo da fuori area di Petagna

La Spal prova a sfruttare le ripartenze, anche se come da copione è la Juventus a fare la partita. Ci prova Petagna da fuori area, ma il bomber non trova la porta. Gli ospiti alleggeriscono comunque la pressione degli avversari. Poco dopo ci riprova Sala, con Buffon sulla traiettoria

8' Prime occasioni per Ronaldo e Khedira

Da un pallone recuperato da Cuadrado nasce la prima azione pericolosa della Juventus. Ramsey vede Ronaldo a destra: il portoghese entra in area e scarica un destro rasoterra da posizione defilata che trova la risposta attenta di Berisha. Poco dopo colpo di testa Khedira su un bel cross di Cuadrado, pallone che esce di poco

Si parte Fischio d’inizio per Juventus-Spal

Giornata estiva a Torino e condizioni di gioco ottimali. Squadre in campo per l'anticipo che apre la 6a giornata di Serie A. Juventus con la classica maglia bianconera, ospiti con una sorprendente divisa dorata, con richiami biancocelesti. Abbraccio caloroso tra Semplici e Sarri, amici e conterranei. Si parte!

28 settembre 14:54 Paratici: “Mandzukic? Deve trovare la soluzione migliore. Emre Can troverà spazio”

Ai microfoni di Sky è intervenuto anche Fabio Paratici Chief Football Officer della Juventus che ha parlato del momento della squadra tra impegni ravvicinati e infortuni: "Siamo abituati a giocare tante partite di seguito. Oggi pensiamo alla Spal, una partita per volta, ci concentriamo e poi penseremo anche alle altre. Nessuna preoccupazione. Per gli infortuni, solo Matuidi gioca in un ruolo inedito, per il resto la formazione è la migliore possibile secondo le scelte del mister". 

Impossibile non parlare di mercato e della situazione di Mario Mandzukic ed Emre Can: "Mandzukic? Stiamo valutando con Mario diverse situazioni, e anche lui deve valutare con la massima calma perché è un grande giocatore e per la Juventus è stato un grande valore aggiunto. Dobbiamo solo ringraziarlo perché è un ragazzo speciale per noi. Se riterrà opportuno uscire e troverà la soluzione che fa per lui saremo contenti di soddisfare le sue richieste altrimenti troveremo altre soluzioni. Emre Can? Nel campo delle scelte del tecnico non entriamo, lui si sta allenando bene e il mister lo apprezza, e troverà spazi in futuro".

Pre-partita Ramsey prima di Juventus-Spal: “Sto bene, da trequartista aiuto la squadra a far gol”

Aaron Ramsey confermato da Sarri nel ruolo di trequartista alle spalle del tandem Dybala-Ronaldo, ha fatto il punto sulla gara e sul suo momento ai microfoni di Sky: "Mi sento bene, sto migliorando dal punto di vista fisico. Oggi ci aspetta una gara importante e vogliamo far bene. Il ruolo da trequartista? Ho già giocato in questa posizione e penso di poter aiutare la squadra a creare gioco e segnare. Abbiamo vinto le ultime due partite e siamo in un buon momento di forma. Siamo preparati, anche per la Champions: sarà una grande settimana".

Così in campo Le formazioni ufficiali di Juventus-Spal: Matuidi terzino, Ramsey con Dybala e CR7

Ecco le formazioni ufficiali di Juventus-Spal. Confermata la presenza di Buffon tra i pali bianconeri, e di Matuidi nelle vesti di terzino alla luce dell'emergenza per le assenza di De Sciglio, Danilo e Alex Sandro. Seconda da titolare per Rabiot, con Ramsey che si muoverà alle spalle di Dybala e Cristiano Ronaldo. Spal in campo con il 3-5-2 con Moncini al fianco di Petagna

28 settembre 11:28 Formazioni Juventus-Spal, ultime notizie in tempo reale

In Juventus-Spal, Maurizio Sarri sembra intenzionato ad insistere sul 4-3-1-2. Davanti a Gigi Buffon che tornerà titolare tra i pali, ci saranno Bonucci e de Ligt, con spazio sulle corsie a Cuadrado e Matuidi: questi i due terzini scelti dal mister per sopperire all'assenza di De Sciglio, Danilo e Alex Sandro. In mediana seconda da titolare per Rabiot con Ramsey pronto ad agire alle spalle della coppia Ronaldo Dybala. Spal con il solito 3-5-2, con Semplici che per l'attacco punta sull'esperienza di Floccari al fianco di Petagna.

Le probabili formazioni:

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Matuidi; Khedira, Pjanic, Rabiot; Ramsey; Ronaldo, Dybala. ALL.: Sarri.
SPAL (3-5-2): E.Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Sala, Murgia, Valdifiori, Missiroli, Reca; Petagna, Floccari. ALL.: Semplici.

Primato Gigi Buffon supera il record di Paolo Maldini in Juventus-Spal

Gigi Buffon tornerà titolare tra i pali della porta della Juventus contro la Spal. Seconda presenza per l'esperto estremo difensore dopo quella contro il Verona. Sarà una gara storica per il portiere che stabilirà il nuovo record legato al maggior numero di presenze con squadre di club:  903, staccando Paolo Maldini già raggiunto a quota 902. Non è l'unico primato che il portiere bianconero può riscrivere, cancellando proprio quello dell'ex milanista: si tratta del numero di presenze in Serie A che al momento vede l'ex capitano e attuale dirigente rossonero a 647 rispetto alle 641 dell'estremo difensore.

Diretta tv Juventus-Spal in tv e streaming, dove vederla

Dove sarà possibile vedere in tv Juventus-Spal? L'anticipo delle 15 del sabato della 6a giornata di Serie A sarà visibile in televisione sull'emittente satellitare in esclusiva e in particolare sui canali Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 251 (satellite e fibra). Anche in 4K HDR per i clienti Sky Q. Juventus-Spal sarà visibile anche in streaming grazie all’app SkyGo, utilizzabile su computer e dispositivi portatili, e riservata in esclusiva agli abbonati Sky. Telecronaca di Maurizio Compagnoni con commento di Luca Marchegiani.

La gara Juventus-Spal anticipo delle 15 del sabato della 6a giornata di Serie A

Prosegue il tour de force della Serie A. Dopo il primo turno infrasettimanale della stagione si torna in campo per la 6a giornata. Ad aprire le danze è la Juventus che nel primo anticipo del sabato affronta la Spal. Fischio d'inizio alle ore 15 per la sfida tra Maurizio Sarri e Leonardo Semplici. I bianconeri vogliono il terzo successo consecutivo dopo Verona e Brescia per prendersi la vetta momentanea della classifica in attesa dell'Inter impegnata in serata contro la Samp. Un'occasione da sfruttare per presentarsi al meglio al confronto di Champions contro il Bayer e al big match contro i nerazzurri del 6 ottobre. Attenzione però alla voglia di riscatto della Spal che è reduce dal pesante ko interno contro il Lecce, 4a sconfitta in 5 partite.