Game over Fischio finale: Irlanda-Italia 0-0

Il risultato finale di Irlanda-Italia è 0-0. Solo un punto per la squadra di Nicolato nella seconda uscita nel gruppo A di qualificazione agli Europei del 2021, sul campo della capolista che sale a quota 10 punti dopo 4 partite. Da segnalare l'espulsione di Moise Kean nella ripresa per un ingenuo fallo di reazione.

82' Carnesecchi attento su Molumby. Pericoloso anche Knight

L'Irlanda torna a farsi pericolosa con una punizione dal limite di Molumby. Il centrocampista calcia forte ma trova la risposta attenta di Carnesecchi che sul suo palo devia in corner il tentativo avversario. Poco dopo ci prova Knight con un diagonale da fuori che non termina lontano dallo specchio della porta

69' Cambio nell’Italia, entra Sottil per Carraro

Cambio nell'Italia. Nicolato si gioca la carta Sottil al posto di Carraro. Sostituzione anche tra le fila dell'Irlanda, con l'ingresso del velocissimo Obafemi

65' Espulsi Kean e Parrot, squadre in 10

Svolta nella partita. Intervento di reazione di Moise Kean che con un violento spintone colpisce Parrot. Per l'arbitro, al contrario di quanto accaduto nel primo tempo con Ronan, è un intervento da rosso. Espulso anche l'avversario che era già ammonito

57' Adjapong dalla distanza, si salva il portiere dell’Irlanda

Kean molto mobile dalla sinistra mette un pallone al centro. Adjapong da fuori area prova a pescare il jolly con una conclusione destinata all'angolino. Abile in tuffo il portiere irlandese a sventare la minaccia.

53' Conclusione di Parrot, brivido per l’Italia

Gran lavoro di Idah per Parrot che gira di prima intenzione ma non trova la porta. Il pallone esce di poco alla destra del portiere della formazione di Nicolato proteso comunque in tuffo.

Si riparte Inizia il secondo tempo, entrano Cutrone e Kean

Il secondo tempo riparte con un doppio cambio per l'Italia. Nicolato aumenta il peso offensivo dei suoi inserendo Kean e Cutrone al posto di Scamacca e Pinamonti. Non cambia niente a livello tattico

Intervallo Fine primo tempo: Irlanda-Italia 0-0

Si chiude il primo tempo di Irlanda-Italia. Poche emozioni a Dublino, in un match finora molto duro e contraddistinto da tanti interventi duri, soprattutto da parte dei giocatori di casa. Nicolato potrebbe concedere spazio a Cutrone e Kean nella ripresa

44' Ronan, ceffone a Tonali: graziato dall’arbitro

Il match s'incattivisce. Tonali e Molumby entrano in rotta di collisione. Arriva Ronan che con un vistoso spintone, con tanto di ceffone, butta a terra il calciatore del Brescia. Il direttore di gara lo grazia, senza ricorrere a cartellini. Interventi duri in serie dei calciatori irlandesi, con l'arbitro che invece poco dopo ammonisce Bastoni

33' Frattesi, l’Italia torna a farsi pericolosa

L'Italia torna a farsi vedere dalle parti dell'area avversaria. Sugli sviluppi di un angolo, il pallone finisce sui piedi di Frattesi. Quest'ultimo prova a piazzarla, senza fortuna. Pallone che termina alto sulla traversa

23' Irlanda pericolosa con Coventry

Momento favorevole del match per l'Irlanda che arriva al tiro con Coventry dalla destra. Carnesecchi non è perfetto in tuffo e la difesa degli azzurri libera l'area, evitando guai peggiori

20' Infortunio per Marchizza, in campo Adjapong

Tentativo di Parrot che non impensierisce il portiere della Nazionale azzurra. Problemi fisici al flessore della coscia sinistra per Marchizza. Il calciatore non riesce a proseguire la gara ed è costretto al cambio. Entra Adjapong.

17' La prima occasione per l’Italia è di Pinamonti

La prima palla gol della partita è per l'Italia. Cross perfetto di Pellegrini dalla sinistra per la testa di Pinamonti. Grande stacco della punta del Genoa e pallone che esce di pochissimo.

10' Entrataccia di Parrot su Tonali, l’irlandese se la cava con il giallo

10 minuti convincenti da parte degli azzurrini che stanno cercando di prendere il pallino del gioco. Finora latitano le palle gol, ma la formazione ospite sta mettendo in campo personalità. Padroni di casa che, come da copione, la mettono sul fisico: entrataccia di Parrot su Tonali, e giallo per il numero 10 irlandese. Sulla punizione ci prova Scamacca che non trova la porta

Si parte Fischio d’inizio per Irlanda-Italia Under 21

Tutto pronto a Dublino. Temperature molto basse e fastidioso vento per i giocatori in campo. Inno nazionale cantato a gran voce dagli azzurrini pronti a sfidare i pari età irlandesi. Grande presenza di pubblico per la supersfida del gruppo A. Archiviate le formalità di rito è tempo di fare sul serio, si parte

Così in campo Italia-Irlanda Under 21, le formazioni ufficiali: gioca Frattesi, Kean in panchina

Diretta tv e streaming Irlanda-Italia Under 21 in tv, dove vederla e su quale canale

Irlanda-Italia è senza dubbio la partita di cartello del gruppo A di qualificazione a Euro 2021. Fischio d'inizio alle ore 21.05 al Tallaght Stadium di Dublino per il match tra gli azzurrini di Nicolato, e i pari età biancoverdi. La partita, come sempre accade in occasione degli impegni delle nostre nazionali, sarà visibile in esclusiva sulla Rai in chiaro e in particolare sul canale Rai 3. Match disponibile anche in streaming sulla piattaforma RaiPlay e in differita su Rai Replay

La gara Irlanda-Italia Under 21 valida per il gruppo A delle qualificazioni agli Europei 2021

Seconda partita per la nuova Italia Under 21 di Paolo Nicolato nel gruppo 1 delle qualificazioni agli Europei 2021 che si disputeranno in Ungheria e Slovenia. Gli azzurrini dopo il perentorio 5-0 al Lussemburgo, affronteranno un test tutt'altro che semplice contro l'Irlanda  che guida la classifica del Gruppo A, a punteggio pieno. I biancoverdi infatti si sono già imposti contro Islanda, Armenia e Lussemburgo, dimostrandosi una formazione competitiva. Un ostacolo importate che darà subito indicazioni importanti sullo stato di salute della nuova giovane Italia

L'Italia Under 21 di Paolo Nicolato affronta stasera l'Irlanda nel match di qualificazione agli Europei 2021 in Ungheria e Slovenia. Gli azzurrini, dopo il netto 5-0 all'esordio contro Lussemburgo, si troveranno di fronte una squadra in grande salute, che guida a punteggio pieno il Gruppo A. Un importante banco di prova dunque per la compagine di Nicolato, che potrà dunque misurare la propria forza in vista della competizione continentale. Gli azzurri saranno poi chiamati a rispondere presente anche nella sfida di lunedì in Armenia, con i giocatori che dovranno superare un'escursione termica di 20 gradi.