94' L’Inter vince ancora. Conte a punteggio pieno

Basta un gol di Sensi all'Inter per battere 1-0 l'Udinese. I nerazzurri restano a punteggio pieno e sono sempre al comando. 9 punti per la squadra di Conte, 7 per la Juve, 6 per Torino e Napoli. L'Udinese paga a carissimo prezzo l'espulsione dell'argentino De Paul.

81' Esordio per Alexis Sanchez, fuori Politano

Politano cade male e si fa male al polso. L'ex Sassuolo prova a rimanere in campo, ma Conte non vuole correre alcun tipo di rischio e decide di sostituirlo con Alexis Sanchez, che gioca così la sua prima partita ufficiale con la maglia dell'Inter. Sanchez affianca Lautaro. Il cileno è stato accolto da un'ovazione dai tifosi dell'Inter.

64' Fuori Lukaku, dentro Lautaro

Antonio Conte toglie Lukaku, che aveva segnato nelle prime due partite, al suo posto entra l'argentino Lautaro Martinez. Il ‘Toro' viene applaudito dai tifosi nerazzurri, che dopo stanno vivendo l'ebbrezza del primato in classifica. Lautaro, Politano e Sensi è il terzetto offensivo dell'Inter.

46' L’Inter ricomincia senza Barella

Non è stato un inizio di campionato fantastico per Niccolò Barella, che è stato sostituito da Gagliardini. L'ex del Cagliari, forse a causa di quel cartellino preso a metà del primo tempo, guarderà il resto della partita dalla panchina. L'Inter conduce 1-0.

45' Fine primo tempo

Per l'Inter la partita sembra essersi messa in discesa. Gol di Sensi al 43′, splendido colpo di testa, che ha firmato l'1-0. L'Udinese è in 10, espulso De Paul per uno schiaffetto a Candreva.

43' Gol di Sensi, 1-0 dell’Inter

L'Inter passa in vantaggio al 43′ con un gol di Stefano Sensi. Il centrocampista, al secondo centro stagionale, sfrutta un bel cross di Godin e con un bel colpo di testa batte Musso, 1-0. L'Inter in questo momento è solitaria in testa alla classifica. I nerazzurri hanno già battuto Lecce e Cagliari.

36' De Paul espulso con il Var per un buffetto a Candreva

De Paul, forse nervoso per il fallo subito da Barella, dopo un contrasto con Candreva perde la testa. Volano parole grosse tra i due. L'argentino colpisce con uno schiaffetto l'ex giocatore della Nazionale che va giù. L'arbitro guarda le immagini al VAR e estrae il cartellino rosso. Udinese in 10.

28' Giallo a Barella, brutto fallo su De Paul

Intervento rude di Barella su De Paul. Il fantasista argentino resta a terra a lungo, l'ex del Cagliari viene ammonito. Decisione giusta da parte dell'arbitro, che ha consultato anche il VAR per vedere se c'erano gli estremi per un cartellino ancora più pesante.

23' L’Inter fa la partita, ma l’Udinese c’è

La squadra di casa cerca di fare la partita e parzialmente ci riesce. Ma non riesce a insidiare concretamente il portiere dell'Udinese Musso. I friulani sono messi molto bene in campo, non soffrono, ma non riescono a essere nemmeno loro pericolosi in zona gol.

4' Palo di Politano

L'Inter ha subito una grande occasione, ci prova Politano dalla distanza, Musso si tuffa, il pallone supera il portiere argentino ma si stampa sul palo. La chance è stata notevole. Il punteggio resta quello iniziale: Inter 0 Udinese 0.

1' Via

Inizia Inter-Udinese.

Così in campo Le formazioni di Inter-Udinese

Formazione annunciata per l'Inter. Godin forma il terzetto difensivo con de Vrij e Skriniar. In avanti al fianco di Lukaku ci sarà Politano, panchina invece per Alexis Sanchez e Lautaro Martinez. A metà campo tocca a Barella. 3-5-2 pure per l'Udinese, che in avanti ha De Paul e Lasagna.

Tv Dove vedere Inter-Udinese

Inter-Udinese inizia alle ore 20.45. Tutte le partite del sabato sera sono sempre in diretta e in esclusiva su DAZN, che manderà in onda l'incontro, visibile sulla piattaforma online e anche in streaming. Dalle 20 inizierà il pre-partita con Diletta Leotta e l'ex Roma Balzaretti. Telecronaca affidata a Pierluigi Pardo e Francesco Guidolin.

Le scelte Le probabili formazioni

Conte ritrova Godin che giocherà per la prima volta a San Siro, davanti dovrebbe partire Matteo Politano al fianco di Lukaku. In panchina Lautaro Martinez, rientrato solo due giorni fa dopo l'amichevole Argentina-Messico (in cui ha segnato una tripletta), e per Alexis Sanchez, non ancora pronto a giocare 90 minuti. Speculare l'Udinese. Tudor, ex compagno di Conte ai tempi della Juventus, ha scelto il 3-5-2, davanti De Paul e Lasagna.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Politano, Lukaku.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, De Maio, Samir; Larsen, Mandragora, Jajalo, Fofana, Sema, De Paul, Lasagna.

Obiettivo L’Inter vuole vincere ancora, a San Siro sfida l’Udinese

L'Inter ospita l'Udinese nel terzo anticipo della 3a giornata di Serie A. Antonio Conte e i suoi vogliono continuare a vincere, dopo averlo fatto contro il Lecce (4-0) e il Cagliari (2-1 fuori casa). La sfida non sarà semplice perché l'Udinese, che è una buona squadra, storicamente è anche un avversario ostico per i nerazzurri, lo scorso anno decise un rigore di Icardi, due anni fa l'Inter fu sorpresa in casa (ko 3-1) dai friulani.