Game over Il Chelsea batte l’Eintracht ai calci di rigore e vola in finale contro l’Arsenal

Il Chelsea batte ai rigori l'Eintracht e vola in finale dove andrà in scena un derby inglese contro l'Arsenal. Dopo l'1-1 nei tempi regolamentari con Jovic che ha risposto a Loftus-Cheek, il match si è protratto fino alla lotteria dei penalty. Decisivi gli errori di Hinteregger e Paciencia per il successo dei Blues sancito dal penalty realizzato da Hazard.

La lotteria Chelsea-Eintracht finisce ai rigori

Chelsea ed Eintracht si giocheranno l'accesso alla finale di Europa League, dove c'è già l'Arsenal, ai calci di rigore. L'1-1 dello Stamford Bridge ha fatto il paio con quello di sette giorni fa in terra tedesca. E' tutto pronto per la girandola dei penalty:

il primo a battere è il giocatore dell'Eintracht Haller. Conclusione lenta, ma precisa per battere Kepa. 2-1 per i tedeschi

sul dischetto per il Chelsea si presenta Barkley che batte Trapp. Il portiere intuisce ma non può nulla. Siamo in parità.2-2

il secondo rigorista dell'Eintracht è la stella Jovic. Anche in questo caso Kepa intuisce ma non trattiene. 3-2 per i tedeschi

tocca ora a capitan Azpilicueta. Eccezionale intervento di Trapp che toglie il pallone dall'angolino! Eintracht che resta avanti 3-2

per l'Eintracht terzo rigore affidato all'ex Napoli De Guzman. Spiazzato Kepa 4-2, per l'Eintracht

a proposito di ex Napoli è il momento di Jorginho, che non sbaglia. Il Chelsea resta in scia, 4-3

quarto rigore per l'Eintracht affidato a Hinteregger, che tira un penalty orribile e non supera Kepa che resta immobile e para

tocca a David Luiz che segna il pareggio, ora siamo 4-4. Si continua

per l'Eintracht tocca a Paciencia, entrato in campo nei supplementari. Il portoghese si fa parare la conclusione da Kepa

Hazard ha sui piedi il pallone della vittoria e non sbaglia, scambiando il cinque con Trapp con grande correttezza

116' Azpilicueta segna ma è carica al portiere, annullato

Sugli sviluppi di un corner Azpilicueta salta con Trapp. Il portiere si lascia sfuggire in presa aerea il pallone e lo spagnolo lo spinge in rete con la spalla. L'arbitro annulla il gol per una carica del capitano dei Blues con il braccio

10 Altra occasione “italiana”, gran tiro di Zappacosta

Dopo Emerson chance per l'altro esterno italiano Zappacosta. Gran tiro e parata di Trapp che smanaccia in corner e sventa la minaccia

111' Palla gol per Emerson, si salva Trapp

Emerson servito alla perfezione entra in area dalla sinistra e conclude. Trapp è attento e sventa la minaccia. L'esterno naturalizzato italiano si scontra poi duramente con Hinteregger. Brutta botta ma entrambi riescono a proseguire

105' Altro salvataggio sulla linea, questa volta di Zappacosta. Cambio campo

Ancora una colossale palla gol per l'Eintracht. Il centravanti Haller stacca sugli sviluppi di un corner quasi a colpo sicuro, ma trova la ribattuta di Zappacosta che salva la sua porta. Che palla gol per i tedeschi. Cambio di campo e via con il secondo tempo supplementare

100' L’incredibile contropiede 5 contro 2 sciupato dal Chelsea

Il Chelsea sciupa una potenziale super occasione. I Blues ripartono 5 contro due, ma non riescono a finalizzare la ripartenza. Hazard porta palla, ma la formazione di Sarri cincischia permettendo il rientro degli ospiti che si salvano

100' Palla gol colossale per l’Eintracht, miracoloso salvataggio di David Luiz

Eintracht a pochi centimetri dal vantaggio. Deviazione di Haller con Kepa battuto. Il pallone sembra destinato all'angolino ma arriva David Luiz che con un intervento eccezionale in scivolata nega la rete agli avversari

95' Maurizio Sarri si affida a Higuain

Maurizio Sarri dopo un contropiede pericolosissimo sciupato malamente dai suoi e dopo una chance su angolo per Azpilicueta, lancia nella mischia Gonzalo Higuain. Per il Pipita si tratta dell'esordio in Europa League. Subentra a Giroud

Via Iniziano i supplementari

Chelsea e Eintracht sono pronte a darsi battaglia nei supplementari. Tedeschi che hanno fatto gruppo a centrocampo con il tecnico Hutter al centro a serrare i ranghi. Sarri ha riservato indicazioni a tutti i suoi giocatori

Fischio finale Arsenal in finale, Chelsea-Eintracht ai supplementari

L'Arsenal archivia in scioltezza la pratica Valencia e vola in finale di Europa League. Vanno ai supplementari Chelsea e Eintracht, che hanno ripetuto l'1-1 della sfida d'andata.

93' Rissa finale a Valencia

Brutto finale di partita a Valencia, con parapiglia in campo. L'ex della partita Gabriel tra i più arrabbiati, con un avversario. Necessario l'intervento di addetti ai lavori e componenti della panchina per riportare la situazione alla normalità

Poker Tripletta di Aubameyang, Valencia-Arsenal 2-4

L'Arsenal ipoteca definitivamente la qualificazione alla finale con Aubameyang. L'attaccante finta il cross e scarica un destro potentissimo che batte ancora Neto. Tripletta per lui e poker per i Gunners.

Tris Gunners L’Arsenal cala il tris con Aubameyang

L'Arsenal si riporta in vantaggio grazie alla personale doppietta di Aubameyang. Il gabonese sfrutta alla perfezione un cross proveniente dalla destra e in scivolata spedisce la sfera all'angolino per il 3-2. Notte fonda per il Valencia che ha bisogno di 4 gol per la finale

2-2 Il Valencia trova il pareggio con Gameiro

Il Valencia riesce a trovare il pareggio con Gameiro. Il centravanti deve solo spingere in rete il pallone tutto solo davanti a Cech. Una rete che tiene accesa la fiammella della speranza per gli spagnoli che dovrebbero però segnare altre 3 reti per qualificarsi

Gol Gunners Raddoppio Arsenal con Lacazette, ipoteca per la finale

L'Arsenal trova il raddoppio con Lacazette!  Grande giocata del bomber che protegge palla in area e trova l'angolino con una conclusione di destro perfetta. Ora al Valencia servirebbero 4 gol per qualificarsi alla finale di Baku

Gol tedesco Pareggio Eintracht con Jovic

Dopo le proteste per un rigore non concesso per un intervento con il braccio in area, l'Eintracht non si perde d'animo e raggiunge il pareggio. Jovic servito alla perfezione all'altezza del dischetto non sbaglia e con freddezza firma l'1-1. Se finisse così la sfida si protrarrebbe ai supplementari

Si riparte Inizia il secondo tempo

Tutto pronto per il secondo tempo delle due partite valide per la semifinale di ritorno dell'Europa League. Chelsea-Eintracht e Valencia-Arsenal ripartono rispettivamente dai risultati di 1-0 e 1-1. Non ci sono cambi.

Intervallo Fine primo tempo: Chelsea-Eintracht 1-0, Valencia-Arsenal 1-1

Si chiudono i primi tempi delle due semifinali di ritorno di Europa League. Chelsea avanti 1-0 sull'Eintracht grazie alla rete di Loftus-Cheek, 1-1 tra Valencia e Arsenal. In questo momento la finale sarebbe tutta inglese. I tedeschi hanno bisogno di almeno un gol per portare il match ai supplementari, mentre gli spagnoli dovrebbero segnare altre due reti.

Rete Blues Loftus Cheek, Chelsea in vantaggio sull’Eintracht

Il Chelsea trova il meritato vantaggio con Loftus-Cheek. Grande merito della rete va ad Hazard che con un bel movimento libera il centrocampista che dalla sinistra entra in area e trova l'angolino opposto. Cambia poco per i tedeschi che aveva comunque bisogno di una rete: con un gol ora sarebbero ai supplementari

25' Hasebe salva sulla linea, Chelsea pericolosissimo

Il Chelsea si rende pericoloso con Giroud che chiama in causa Trapp. Sugli sviluppi del corner in mischia deviazione che viene disinnescata da Hasebe. Il giapponese sulla linea salva la sua porta, impedendo ai padroni di casa di trovare la via del gol

1-1 Pareggio dell’Arsenal con Aubameyang

Il Valencia domina, ma l'Arsenal alla prima occasione trova il pareggio. Aubameyang con un bel tiro al volo trova l'angolino e fa esplodere d'entusiasmo la panchina di Emery. Con questo risultato al Valencia servirebbero due gol per portare il confronto ai supplementari

14' Kepa salva il Chelsea, che parata su Da Costa

Eccezionale intervento di Kepa che vola a togliere dal sette una splendida conclusione volante di Da Costa. Un intervento da applausi, che nega la gioia della rete ai tedeschi.

Rete spagnola Gol di Gameiro, Valencia-Arsenal 1-0

Ripartenza velocissima del Valencia che approfitta di una dormita difensiva dei Gunners. Parejo pesca sul secondo palo Gameiro che in scivolata trova la deviazione vincente. Ora agli spagnoli serve un altro gol per qualificarsi alla finale

Via Fischio d’inizio per le semifinali. A Londra tributo dei tifosi del Chelsea per Hazard

Inizia la serata delle semifinali di ritorno di Europa League. Bella atmosfera a Londra e Valencia per Chelsea-Eintracht e Valencia-Arsenal che si giocano il futuro nella competizione europea e la possibilità di accedere alla finale di Baku. Squadre in campo. Allo Stamford Bridge bella coreografia dei tifosi con dedica per Hazard: gigantesco striscione per il calciatore che nella prossima stagione potrebbe giocare con la maglia del Real Madrid.

Così in campo Le formazioni ufficiali di Chelsea-Eintracht e Valencia-Arsenal

Chelsea in campo con il solito 4-3-3 con il bomber di coppa Giroud supportato da Hazard e Willian. Partirà dal 1′ anche Emerson Palmieri in corsia. Tedeschi che scenderanno in campo con il 4-2-3-1 con il terminale offensivo Jovic che potrà contare sull'appoggio del trio Gacinovic, Kostic e Rebic.

Emery per chiudere il discorso qualificazione si affida alla migliore formazione possibile con Ozil in campo con Aubameyang e Lacazette. Marcelino che deve ancora rinunciare a Kondogbia, si affida al 4-4-2 con Gameiro e Rodrigo di punta. Titolare l'italiano Piccini in corsia.

Le scelte Chelsea-Eintracht e Valencia-Arsenal, le ultime notizie sulle formazioni

Il Chelsea contro l’Eintracht punterà sul solito 4-3-3 con la solita formazione dell’Europa League. In avanti ci sarà Giroud al posto di Higuain con Hazard e Willian ai fianchi. In corsia spazio a Emerson Palmieri con il dirimpettaio Azpilicueta ai fianchi di Christensen e David Luiz. Tedeschi con il 3-5-1-1 con Gacinovic a sostegno del gioiello Jovic già promesso sposo del Real Madrid. Il Valencia proverà a ribaltare il risultato con l’Arsenal con il 4-4-2 con tandem offensivo formato da Gameiro e Rodrigo. L’Arsenal risponde con il 3-4-3 con Iwobi e Mkhitaryan ai fianchi di Lacazette.

Le probabili formazioni di Chelsea-Eintracht

CHELSEA (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Christensen, David Luiz, Emerson Palmieri; Kovacic, Jorginho, Loftus-Cheek; Hazard, Giroud, Willian. All. Sarri
EINTRACHT (3-5-1-1): Trapp; Abraham, Hinteregger, Falette; Da Costa, Fernandes, Hasebe, Rode, Kostic; Gacinovic; Jovic. All. Huttler

Le probabili formazioni di Valencia-Arsenal

VALENCIA (4-4-2): Neto; Piccini, Garay, Paulista, Gayà; Soler, Coquelin, Parejo, Guedes; Rodrigo, Gameiro. All. Marcelino
ARSENAL (3-4-3): Cech; Mustafi, Sokratis, Koscielny; Maitland-Niles, Xhaka, Guendouzi, Kolasinac; Iwobi, Lacazette, Mkhitaryan. All. Emery

Diretta tv e streaming Dove vedere in tv (in chiaro) e in streaming le semifinali di ritorno di Europa League

Lecito aspettarsi una serata di grandi emozioni in Europa League con le semifinali di ritorno Chelsea-Eintracht Francoforte e Valencia-Arsenal. Il match tra Blues e tedeschi sarà trasmesso in diretta esclusiva su Sky Sport, sui canali Sky Sport Uno 201 e Sky Sport 252. Stesso discorso per la sfida tra spagnoli e inglesi visibile su Sky Sport Uno 201 e Sky Sport 252. Le due partite potranno però essere seguite in contemporanea in chiaro nella modalità “Diretta gol” su Tv8. L’emittente offrirà lo stesso servizio sul proprio sito in streaming. Mentre gli abbonati a Sky potranno sfruttare l’applicazione SkyGo su dispositivi portatili e tablet.

La situazione Chelsea-Eintracht e Valencia-Arsenal, sarà una finale tutta inglese?

In Champions League, la finale Liverpool-Tottenham sarà tutta inglese. C’è il rischio che anche l’ultimo atto della seconda competizione continentale regali un incrocio tra due formazioni provenienti da oltremanica. Il Chelsea di Sarri parte favorito nella semifinale di ritorno contro l’Eintracht in virtù dell’1-1 ottenuto in trasferta. Attenzione però ai tedeschi specialisti in rimonte, come evidenziato dal precedente incrocio con il Benfica. I Blues sarebbero qualificati in caso di 0-0 (oltre che ovviamente con una vittoria), in caso di 1-1 il match si protrarrebbe ai supplementari, mentre con un segno x con 2 o più reti allora a sorridere sarebbe la formazione di Francoforte.

L’Arsenal dopo il 3-1 dell’andata ha a disposizione due risultati su tre in casa del Valencia. Gli spagnoli sognano di emulare Liverpool e Tottenham, e potranno conquistare la finale di Baku vincendo 2-0, oppure in caso di gol degli avversari vincendo con almeno 3 gol di scarto.