Fischio finale Inter fuori dalla Champions: il Barcellona vince a Milano 2-1

Il risultato finale di Inter-Barcellona è 1-2. Un successo che di fatto elimina i nerazzurri dalla Champions, con la squadra di Conte che ora giocherà in Europa League. Di Ansu Fati il decisivo gol vittoria dopo il botta e risposta tra Carlos Perez e Romelu Lukaku. Svanisce uno degli obiettivi stagionali della compagine milanese

1-2 Il Barcellona passa in vantaggio con Ansu Fati

Gran gol di Ansu Fati e Barcellona avanti! Doccia fredda per la squadra di Conte che ora avrà bisogno di una vera e propria impresa. Bella rete del ragazzino di Valverde che appena entrato con un gran rasoterra ha trovato l'angolino. Si tratta di un record per Fati che è il marcatore più giovane della storia della Champions

84' Entra Ansu Fati nel Barça

Nel Barcellona è il momento del giovane talento Ansu Fati che prende il posto dell'autore del gol del vantaggio Carles Perez. Una freccia nuova per l'attacco della squadra catalana che si sta rendendo pericolosa in contropiede

83' Perez sciupa la palla del vantaggio, brivido per l’Inter

Che brivido per l'Inter che si sbilancia in avanti e incassa un contropiede 5 contro 3. Pallone da de Jong a Perez che da ottima posizione calcia malamente alto. Sospiro di sollievo per Conte

80' Gol annullato a Lautaro per fuorigioco di Lukaku

Secondo gol annullato per fuorigioco all'Inter! Lautaro sotto porta riesce a deviare alle spalle di Neto facendo esplodere il Meazza ma è tutto inutile per la posizione irregolare di Lukaku che ha partecipato all'azione

77' Inter a trazione anteriore, entra Esposito

Dopo Politano Antonio Conte si gioca il tutto per tutto e inserisce anche il baby attaccante Sebastiano Esposito. Esce Borja Valero per una squadra a trazione anteriore a caccia del gol qualificazione

75' Gol annullato per fuorigioco a Lautaro. Entra Politano

Lautaro Martinez questa volta riesce a trovare la via del gol ma è tutto inutile. Segnalata la posizione irregolare del bomber che aveva controllato alla grande e deviato in rete con una giocata. Cambio per Conte che si gioca la carta Politano, al posto di D'Ambrosio autore di una buona partita

10 dicembre 22:33 Lautaro ad un passo dall’eurogol

Lautaro rischia di far venire giù il Meazza. Che giocata dell'argentino che si libera con un sombrero di Lenglet e dopo un bel controllo calcia al volo. La palla esce di poco alla destra di Neto

10 dicembre 22:30 Vidal mette i brividi all’Inter. Entra Lazaro per Biraghi

Che brivido per l'Inter che rischia di essere infilata proprio dal suo oggetto dei desideri di mercato Vidal. Il cileno prende la mira dal limite e cerca l'angolino. La sfera esce di poco con Handanovic proteso in tuffo

65' Ancora un’occasione per Lukaku

Lautaro inventa per Lukaku che prova a dribblare Neto che è bravissimo in uscita a far allargare il bomber. Quest'ultimo non riesce più a recuperare la sfera ed è costretto a riprendere il pallone quando ha superato la linea di fondo

65' Doppio cambio Barcellona: entrano Suarez e de Jong per Griezmann e Rakitic

Il Barcellona opta per un doppio cambio. Entra l'artiglieria pesante nella formazione catalana con Luis Suarez che subentra a Griezmann. Sostituzione anche a centrocampo con de Jong che sostituisce Rakitic

10 dicembre 22:23 Palla gol per Lukaku, si salva Neto

Che occasione per l'Inter! Il bomber con un gran lavoro col corpo sbilancia Todibo e da posizione ravvicinata calcia quasi a botta sicura. Colpito in pieno Neto che riesce ad opporsi salvando la sua porta

61' Il Borussia Dortmund si riporta avanti con lo Slavia, ora l’Inter deve vincere

Brutte notizie questa volta dalla Germania per l'Inter. Il Borussia Dortmund si è riportato in vantaggio sullo Slavia Praga. Ora i nerazzurri devono necessariamente vincere per centrare la qualificazione

58' Griezmann impegna Handanovic

In questo avvio di ripresa Barcellona molto manovriero e pericoloso al minuto numero 57 con Griezmann che dopo una bella iniziativa di Perez scarica un gran sinistro su cui Handanovic si fa trovare pronto. Un po' sulle gambe la squadra di Conte che non riesce ad uscire dal palleggio blaugrana

Si riparte Inizia il secondo tempo di Inter-Barcellona

Inizia il secondo tempo della sfida tra Inter e Barcellona. Si riparte dal risultato di 1-1, con i nerazzurri che hanno trovato nel finale il pareggio con Lukaku dopo la rete di Perez. Nessun cambio, via ai secondi 45′

Intervallo Fine primo tempo: Inter-Barcellona 1-1

Si chiude un primo tempo divertente al Meazza sul risultato di 1-1. Ospiti avanti con un gol di Perez e raggiunti nel finale di frazione da Lukaku. In questo momento la formazione di Conte è a pari punti con il Dortmund che sta pareggiando con lo Slavia: gli scontri diretti sorridono all'Inter che sarebbe qualificata

45' Lo Slavia pareggia a Dortmund, l’Inter al momento sarebbe qualificata

Buone notizie per l'Inter da Dortmund. Soucek ha segnato il gol del pareggio per lo Slavia Praga. In questo momento dunque l'Inter è virtualmente qualificata: nerazzurri a pari punti con i tedeschi ma avanti per gli scontri diretti

44' Lukaku fa esplodere il Meazza, l’Inter pareggia

L'Inter pareggia con Romelu Lukaku! La formazione di Antonio Conte riesce a trovare la via del gol con Romelu Lukaku. Conclusione di prima dal limite del belga che con la complicità di una leggera deviazione batte Neto. Esplode l'entusiasmo del mister salentino che festeggia incitando i tifosi

35' Gran numero di Lautaro, Neto sventa la minaccia

Lautaro prova a caricarsi sulle spalle l'Inter. Gran giocata dell'argentino che controlla un pallone difficile con un grande stop e calcia di prima intenzione. Ancora attento Neto sul primo palo. Poco dopo ci prova D'Ambrosio sul cross di Biraghi: la sfera termina di poco fuori

33' Lenglet si divora il gol del 2-0

Incredibile palla gol per il Barcellona che va ad un passo dal raddoppio! Il difensore lasciato tutto solo in area sugli sviluppi di un corner, fallisce di fatto "un calcio di rigore". Il pallone finisce fuori.

32' Errore di Borja Valero, chance per Rakitic

Errore di Borja Valero per un'Inter che sembra aver accusato il colpo dello svantaggio. Pallone a Rakitic che tenta la conclusione dal limite dell'area. Sfera alle stelle e sospiro di sollievo per i nerazzurri

Rete blaugrana Inter-Barcellona 0-1, gol di Perez

Barcellona in vantaggio a Milano con Perez. Dormita difensiva di Godin che si lascia beffare da Vidal e con un tocco devia il pallone che finisce al vicino Perez. Quest'ultimo da ottima posizione non ha difficoltà a battere Handanovic. L'Inter ora ha bisogno di due gol per qualificarsi agli ottavi

21' Ancora Inter pericolosa con Biraghi, attento Neto

Ancora un'opportunità per l'Inter con Lukaku nel vivo del gioco. Il bomber imposta l'azione e poi appoggia per Biraghi che dalla sinistra entra in area e conclude di sinistro. Neto si distende e ribatte con entrambi i guantoni. Poco dopo ancora il portiere ex di Juve e Fiorentina anticipa D'Ambrosio

12' Borussia Dortmund in vantaggio sullo Slavia, in questo momento l’Inter sarebbe fuori

Si sblocca il risultato dell'altro match del girone. Borussia Dortmund in vantaggio sullo Slavia Praga grazie al giovane talento Sancho. In questo momento tedeschi al secondo posto e virtualmente qualificati. Ora i nerazzurri devono vincere

11' Colossale occasione per Lukaku, si salva il Barça

Inter ad un passo dal gol del vantaggio con Lukaku. Il belga mette a sedere un avversario davanti alla porta e calcia. Salvataggio provvidenziale di Lenglet che s'immola davanti al centravanti e riesce a deviare la sfera che finisce alta sulla traversa

9' Handanovic attento su Perez, occasione Barcellona

Prima occasione anche per il Barcellona. Guizzo di Perez che da posizione assai defilata riesce a concludere di sinistro impegnando Handanovic. Bell'intervento del portiere sloveno.

7' Lukaku va a segno, ma è fuorigioco

Lukaku gonfia la rete e fa esplodere il Meazza, ma c'era il guardalinee con la bandierina alta. Posizione nettamente irregolare per il belga e non si può dunque parlare di gol annullato al bomber

3' Prima occasione Inter con D’Ambrosio. Che giocata di Lukaku

Che azione dell'Inter! Tocco splendido di Lukaku a servire Borja Valero che entra centralmente sulla zona della mediana e s'invola verso l'area avversaria. Lo spagnolo appoggia a D'Ambrosio che calcia alto

Si parte Inizia Inter-Barcellona in un’atmosfera da brividi

Colpo d'occhio impressionante al Meazza per una notte di grande calcio. Spettacolo unico a Milano per una sfida attesissima che l'Inter deve provare a vincere a tutti i costi. I tifosi di casa provano a vestire i panni del dodicesimo uomo in campo con un'eccezionale coreografia dal titolo "Le furie nerazzurre" che copre tutto il settore più caldo del Meazza, con tanto di omaggio ai "Boys 50". Padroni di casa con la casacca nerazzurra, ospiti con un completo giallo con richiami blaugrana

Così in campo Inter-Barcellona, le formazioni ufficiali: out anche Luis Suarez

Le formazioni ufficiali di Inter-Barcellona fanno registrare l'ampio turnover della formazione del Barcellona, schierato da Valverde con un anticipo 5-3-2 (che all'occorrenza può diventare anche 3-5-2 con l'avanzata di Wague e Firpo). Infornata di difensori con Umtiti, Todibo e Lenglet titolari. In avanti assente Luis Suarez con tandem offensivo formato da Perez e Griezmann. Confermata l'Inter rispetto alle indiscrezioni della vigilia con Biraghi che ha vinto ballottaggio con Lazaro e correrà sulla fascia col dirimpettaio D'Ambrosio. Nessuna novità in avanti con i soliti Lukaku e Lautaro.

I numeri Inter-Barcellona, record d’incassi per il calcio italiano

Comunque vada sarà un successo, almeno dal punto di vista dello spettacolo. Inter-Barcellona è già nella storia del calcio italiano. Record d'incassi per la supersfida di Champions che farà registrare 72mila presenti al Meazza. Resteranno spazi solo nel settore ospiti, per una gara che sarà trasmessa in tv in più di 200 Paesi. Introiti vicini agli 8 milioni lordi tra quota abbonamenti, biglietti singoli e servizi di ospitalità e superato il record di Inter-Juventus dello scorso 6 ottobre 2019, sfida di campionato seguita dal vivo da 75mila spettatori, con incasso complessivo di 6.500000 di euro.

10 dicembre 09:52 Inter-Barcellona, le probabili formazioni: conferma per Borja Valero, turnover blaugrana

Ancora senza Sensi, Barella, Gagliardini, Asamoah e Sanchez, Antonio Conte deve fare scelte quasi obbligate. Spazio dunque a Borja Valero in mediana, con D'Ambrosio e Biraghi sulle corsie. In avanti confermatissimi Martinez e Lukaku. Turnover per i blaugrana che a Milano non conteranno su Leo Messi. 4-3-3 con in campo l'obiettivo di mercato nerazzurro Vidal, quello rossonero Todibo e in attacco tridente Griezmann, Suarez e Perez.

Le probabili formazioni:

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; D'Ambrosio, Vecino, Brozovic, Borja Valero, Biraghi; L. Martinez, Lukaku. A disp.: Padelli, Bastoni, Ranocchia, Candreva, Lazaro, Esposito, Politano. All.: Conte.

BARCELLONA (4-3-3): Neto; Wague, Umtiti, Todibo, Junior Firpo; Vidal, Rakitic, Riqui Puig; Griezmann, Suarez, Carles Perez. A disp.: Ter Stegen, Morer, Araujo, Busquets, De Jong, Aleña, Ansu Fati. All.: Valverde.

Diretta tv e streaming Inter-Barcellona, dove vederla in tv e streaming

Dove vedere in tv Inter-Barcellona? Buone notizie per tutti i tifosi e gli appassionati che potranno seguire il match di Champions in programma martedì 10 dicembre alle ore 21 in chiaro su Canale 5 con telecronaca di Pierluigi Pardo e Aldo Serena. La partita sarà trasmessa anche in diretta su Sky e in particolare sui canali Sky Sport Uno e Sky Sport 252 (visione disponibile in 4K per i possessori di Sky Q). La telecronaca sarà affidata a Maurizio Compagnoni con il commento tecnico di Luca Marchegiani. Per quanto riguarda la diretta streaming del match, Inter-Barcellona sarà visibile sia sul sito Mediaset Play e sia grazie all’app Sky Go per gli abbonati Sky, su dispositivi portatili e computer.

Combinazioni L’Inter si qualifica agli ottavi di finale se

Inter-Barcellona è la sfida valida per l’ultima giornata del girone F di Champions League. I nerazzurri ospitano i blaugrana già qualificati e certi del primo posto, con l’obiettivo di strappare il pass per gli ottavi di finale. Tutto in una notte per la squadra di Conte che non potrà commettere passi falsi, con un occhio anche all’altra partita del raggruppamento Borussia Dortmund-Slavia Praga

L’Inter si qualifica agli ottavi di finale della prossima Champions League vincendo contro il Barcellona. In caso di mancata vittoria per l’accesso alla fase ad eliminazione diretta sarà fondamentale il risultato dell’altro match tra Borussia e Slavia.

L’Inter si qualifica se pareggia con il Barcellona e il Borussia Dortmund non vince con lo Slavia Praga; oppure perde con il Barcellona e al tempo stesso il Borussia Dortmund perde con lo Slavia Praga. Se invece l’Inter perde contro il Barcellona e il Borussia vince oppure strappa almeno un pareggio con lo Slavia allora i nerazzurri retrocederanno in Europa League