Tutto pronto per ripartire con un girone di ritorno post mercato invernale che dovrà dimostrare se ci saranno conferme importanti. La Juventus dominatrice resta l'indiscussa favorita, mentre altre società sono attese alla prova della verità, dal Milan di Gattuso alla Roma di Di Francesco le due gradi delusioni di questa prima parte di campionato. E poi il Napoli e l'Inter le immediate inseguitrici. Senza dimenticare le prestazioni dei singoli da Sua Maestà Ronaldo in giù.

Milan e il doppio record degli spettatori

Tra le tante statistiche e dati curiosi c'è anche quello sul pubblico, classica linfa vitale per moltissimi club che sui propri supporter fanno affidamento per trovare motivazioni ulteriori. La prima parte di campionato in questo senso parla rossonero. Per quanto riguarda le presenze negli stadi e gli ascolti in tv, troviamo infatti il Milan nelle due partite record di queste speciali classifiche: il derby d'andata con l'Inter ha registrato al Meazza 78.275 spettatori, mentre la sfida dei rossoneri con la Juventus dello scorso 11 novembre è stata vista sulle tv a pagamento da una media di 2.472.104 telespettatori.

Inter, di corsa e veloce: Brozobic maratoneta

A proposito di Inter, i nerazzurri detengono due primati assoluti in questa prima frazione stagionale: sono il club con la miglior rivalutazione della rosa e la squadra che corre più veloce di tutti. Nel primo caso, è un vanto del lavoro di Suning e Spalletti che vanno a braccetto con  un gruppo di giocatori il cui cartellino da giugno ad oggi si è rivalutato enormemente con Politano e Lautaro Martinez in vetta alla speciale Top20. In merito ai chilometri percorsi l‘Inter va più veloce di tutti (27,679 km ad alta velocità), mentre a livello individuale Brozovic ha corso più di tutti i giocatori della Serie A: 12,196 km a gara.

I record di Cristiano e della Juve: doppiette e vittorie

Infine non poteva mancare Cristiano Ronaldo e la Juventus. Cristiano Ronaldo è il giocatore che tira più di tutti (93 conclusioni), mentre Suso si mette in evidenza nel numero di assist forniti (8) mentre un altro bianconero, Moise Kean, della Juventus, è il più giovane sceso in campo (18 anni). Cr7 è protagonista anche in un'altra classifica: i mattatori delle doppiette sono infatti Cristiano Ronaldo e Milik, con 3 doppie ciascuno su un totale di 34.  La Juventus è invece la squadra sia con più vittorie casalinghe, ben 9, sia con più successi esterni, 8.