Igli Tare, abilissimo uomo mercato della Lazio, aveva detto che il club del presidente Lotito non si sarebbe mosso nel mercato a gennaio, a meno di una grande occasione che forse sta per arrivare. Perché i dirigenti biancocelesti potrebbero acquistare Matias Vecino, che Conte ha messo ai margini e l’Inter ha messo sul mercato. Marotta ha intenzione di cedere il calciatore a titolo definitivo. Il centrocampista ha tante pretendenti, si è parlato anche del Tottenham che però ha preso Fernandes dal Benfica.

Vecino obiettivo di mercato dell’Inter

Il centrocampista era stato già in passato un obiettivo della Lazio, Tare voleva Vecino quando giocava con l’Empoli e con la Fiorentina, ma poi non se n’era fatto nulla. Il ventottenne rappresenterebbe una valida alternativa a Lucas Leiva, che sta tirando la carretta da tempo. L’uruguagio ha la Lazio nel destino: tre anni fa contro i biancocelesti all’Olimpico segnò gli unici gol stagionali e soprattutto nel 2017-2018 con un colpo di testa vincente condannò la Lazio all’Europa League e spedì l’Inter in Champions. E quel gol nessuno se lo dimentica. La Lazio aspetterà le mosse dell’Inter, ma prima di affondare cederà Berisha, che non ha confermato le aspettative in quest’anno e mezzo.

Il calciomercato della Lazio

Ci saranno parecchie uscite in questo mercato invernale. Tare sfoltirà la rosa di Inzaghi cedendo innanzitutto i due Anderson, Djavan e André, che dovrebbero ritornare alla Salernitana, che ha bisogno di rinforzi e che si trova in zona playoff. E se dovesse arrivare anche un altro attaccante potrebbe essere ceduto in prestito il giovane olandese Adekanye, che è stato schierato dall’inizio nella sfida di Coppa Italia contro la Cremonese. Dalla Salernitana invece potrebbe arrivare il 24enne Lamin Jallow, attaccante del Gambia che ha realizzato 6 gol in questo campionato di Serie B.