Lautaro Martinez e Romelu Lukaku si sono caricati sulle spalle l'Inter in casa dello Slavia Praga. In terra ceca il tandem offensivo ha messo la firma sul successo che ha permesso ai nerazzurri di agganciare al secondo posto del girone di Champions il Borussia Dortmund. In attesa del confronto interno contro il Barcellona, decisivo per la qualificazione agli ottavi, Conte può godersi lo strepitoso rendimento dei suoi attaccanti. Importante quanto fatto finora dall'argentino in Europa: Lautaro ha infatti segnato 5 gol in altrettante partite, trovando la via della rete in 4 gare consecutive, in questo modo ha eguagliato lo score di 3 grandi bomber nerazzurri, ovvero Eto'o, Crespo e Vieri

Lautaro Martinez, con la doppietta allo Slavia entra nella storia dell'Inter e raggiunge Eto'o, Vieri e Crespo

Lautaro Martinez ha firmato una doppietta in Slavia Praga-Inter. Il "toro" argentino ha così raggiunto quota 5 gol in altrettante partite stagionali di Champions, andando in rete per la quarta gara consecutiva. In questo modo, dati Opta, alla mano, il bomber ha eguagliato quanto fatto in passato da tre grandi centravanti della storia nerazzurra, ovvero  Samuel Eto’o nel 2010, Christian Vieri nel 2003 ed Hernan Crespo nel 2002. Inoltre prima di ieri sera solo un altro giocatore dell'Inter aveva segnato una doppietta in trasferta, ovvero Hernan Crespo, in tre occasioni tutte nel 2002.

Inter, quanti gol hanno segnato Lukaku e Lautaro Martinez. I numeri dei bomber

Numeri importanti quelli collezionati in avvio di stagione da Lautaro Martinez, che ha raggiunto quota 11 gol complessivi tra Campionato e Champions. Con i 6 gol segnati in Serie A, il “Toro” ha già eguagliato il numero di reti segnato nella scorsa annata in 27 presenze. 11 reti anche per il gemello Romelu Lukaku, con 10 sigilli in Serie A e uno in Coppa arrivato proprio contro lo Slavia Praga. E la sensazione è che il meglio debba ancora venire, alla luce di un’intesa in crescendo tra i due bomber di Antonio Conte.