L'Inter è casa mia. Per me è qualcosa di molto importante, i tifosi sono sempre gentili con me, la trovo una cosa fantastica. Io provo a lavorare e a dimostrare con umiltà, dentro al campo, che sono all'altezza di questa maglia. Voglio regalare più gioie possibili ai tifosi nerazzurri e alla mia famiglia.

Lautaro Martinez, è nel suo momento migliore da quando è arrivato all'Inter e le sue parole dimostrano la presa di coscienza di questo ragazzo in merito al suo potenziale negli ultimi mesi. L'attaccante argentino, ai microfoni di Sky Sport 24, ha raccontato la sua avventura in nerazzurro e il suo modo di approcciarsi al lavoro:

Entro in campo sempre concentrato, già con la testa focalizzata sulle giocate. Sono contento di quanto sto facendo. È anche questione di fortuna, ovvio, ma non bisogna mai tralasciare nessun dettaglio, in nessun momento del match.

Lautaro: Con Lukaku mi trovo bene, in campo e fuori

L'ex calciatore del Racing ha parlato del suo feeling con Romelu Lukaku e su come lui si sia sempre allenato in maniera costante per farsi trovare pronto:

Mi sono sempre allenato per farmi trovare pronto. Quest'anno il modulo dell'allenatore mi agevola, ma Conte tratta tutti alla stessa maniera, quindi ognuno di noi deve allenarsi al massimo per poter giocare. Con Lukaku ci troviamo bene, è una persona fantastica anche fuori dal campo. Il nostro obiettivo è segnare il maggior numero di gol possibili per aiutare la squadra. La storia di questo club con i miei connazionali è incredibile. Hanno fatto cose straordinarie e questo rappresenta per me una grande responsabilità: io però ho ancora bisogno di crescere, lavorare. Voglio migliorare, sono felice perché i frutti iniziano ad arrivare, devo continuare così, concentrato sugli obiettivi.

Lautaro: Conte mi da fiducia, come Scaloni

Infine il Toro ha parlato del rapporto con Antonio Conte. Con Luciano Spalletti le cose non erano andate bene, anche per via delle esternazioni social del padre, ma con l'ex commissario tecnico Lautaro sembra aver ingranato la marcia giusta:

Conte mi sta dando grande fiducia, ti dice le cose come stanno, come Scaloni. Questo fa sì che uno cresca giorno dopo giorno. Entrambi i mister analizzano i dettagli per farti crescere a livello fisico e mentale. Quest'anno con Conte mi ha fatto fare un grande lavoro e questo si sta vedendo in campo. Noi lavoriamo sempre per affrontare qualsiasi match allo stesso modo. Dobbiamo pensare partita dopo partita a fare più punti possibili, questo è l'obiettivo, stando concentrati sull'avversario e dando sempre il massimo per l'Inter e per aiutare i compagni. A Dortmund e Barcellona abbiamo giocato degli ottimi primi tempi, con un grande lavoro.