Hanno fatto il giro del mondo le immagini dell'arbitro di Norwich-Tottenham che ha raccolto un cellulare dal terreno di gioco. Un oggetto lanciato in campo da un tifoso di casa infuriato per l'annullamento col Var, per un fuorigioco millimetrico, del raddoppio della squadra di casa. Tolleranza zero in Inghilterra per il sostenitore dei gialloverdi che è stato arrestato e ora non potrà mettere piede allo stadio per tre anni.

Tifoso lancia uno smartphone in campo in Norwich-Tottenham

Atmosfera incandescente a Carrow Road in occasione dell'ultimo match di Premier tra Norwich e Tottenham. Sul punteggio di 1-0 per la formazione di casa, il bomber Pukki ha firmato il raddoppio. Una rete poi annullata con l'ausilio del Var per una posizione di fuorigioco letteralmente millimetrica. Una situazione che ha fatto infuriare un tifoso che ha lanciato sul terreno di gioco addirittura uno smartphone. L'arbitro su segnalazione dei collaboratori ha raccolto l'oggetto e lo ha consegnato al quarto uomo, con le immagini di questa curiosa situazione diventate poi virali sui social

Il tifoso del Norwich che ha lanciato il cellulare in campo è stato arrestato

Ancora una volta tolleranza zero in Premier per chi si rende protagonista di comportamenti razzisti, o violenti. Il tifoso che ha lanciato il cellulare in campo è stato immediatamente individuato dalle forze dell'ordine, che hanno provveduto al suo arresto. Per lui è scattato anche il divieto a frequentare lo stadio per i prossimi 3 anni, che potrebbero anche diventare di più in caso di nuove situazioni al limite.

Questa la nota del club gialloverde: "Il Norwich City Football Club può confermare che un tifoso di casa è stato arrestato è gli è stato successivamente vietato di partecipare alle partite di Carrow Road, a seguito di un incidente durante la partita di Premier League del fine settimana contro il Tottenham Hotspur. Il tifoso è stato identificato e successivamente arrestato dopo aver lanciato un oggetto pericoloso sul campo di gioco durante la prima metà della partita. L'incidente è stato oggetto delle indagini della polizia di Norfolk, mentre il club ha immediatamente vietato al tifoso di partecipare alle partite a Carrow Road per un periodo di tre anni. Norwich City continua a applicare una rigorosa politica di tolleranza zero su comportamenti inaccettabili e discriminatori. Se i tifosi subiscono qualsiasi forma di discriminazione o comportamento inaccettabile a Carrow Road".