Cristiano Ronaldo è l’uomo dei record e adesso va a caccia dell’ennesimo traguardo da tagliare. Il portoghese ha segnato 698 gol in carriera e vede da vicino quota 700. La prossima partita che giocherà sarà quella contro il Lussemburgo e l’obiettivo è quello di festeggiare la cifra tonda con la nazionale, se non ci riuscirà avrà a disposizione, a stretto giro, l’altra partita di Qualificazione contro l’Ucraina o Juventus-Bologna.

I numeri di Cristiano Ronaldo, vicino ai 700 gol

Cristiano Ronaldo ha sempre timbrato il cartellino, ma la sua grande evoluzione c’è stata quando ha lavorato con Ferguson, che gli ha cambiato posizione e lo ha fatto diventare un grande bomber. CR7 avendo disputato nove stagioni con il Real Madrid i numeri migliori naturalmente li ha con i blancos, con cui ha segnato 450 reti. 93 gol li ha siglati con il Portogallo (ovviamente miglior bomber di sempre della sua nazionale e secondo bomber all-time con le nazionali), 32 con la Juventus, 5 con lo Sporting, 118 con il Manchester United, con cui vinse la prima Champions nel 2008.

A quale squadra ha segnato più gol Cristiano Ronaldo

27 gol li ha realizzati contro il Siviglia, 25 contro l’Atletico Madrid (punito con una tripletta anche lo scorso marzo e che si ripresenterà allo Stadium a fine novembre), 23 al Getafe, 20 al Celta Vigo e 18 al Barcellona, che chissà se CR7 e la Juve troveranno in Champions League.

CR7 ha segnato in 21 competizioni differenti

Ha sempre messo la sua firma il trentaquattrenne attaccante che ha realizzato 698 gol in 972 partite giocate, in questa stagione taglierà anche il traguardo delle 1000 partite da professionista. Nella Liga ha segnato 311 reti, in Champions 127, 84 in Premier League, 30 nelle Qualificazioni ai Mondiali, 25 in quelle agli Europei, 24 gol in Serie A, 17 nelle amichevoli con il Portogallo, 13 in FA Cup. Non si è fatto mancare nulla CR7 autore di 7 gol ai Mondiali, 9 agli Europei e un gol lo ha realizzato anche nei preliminari di Champions.