La Juventus è una delle tre squadre che, con due turni d'anticipo, si è qualificata per gli ottavi di finale di Champions League. Il match di Mosca è già alle spalle, i bianconeri si stanno preparando per il match di campionato con il Milan, l'ultimo di questo secondo mini-ciclo stagionale. Cristiano Ronaldo era uscito scontento contro la Lokomotiv, Sarri nel dopo partita ha detto che il cambio era stato prodotto da un problemino muscolare, ma forse non era così. Perché il portoghese sta bene e già adesso si può dire che con i rossoneri ci sarà. Verso il recupero anche l'olandese de Ligt, che in Russia non ci è andato.

CR7 in campo contro il Milan

Quando ha lasciato il campo a Mosca Cristiano Ronaldo è parso molto scontento. Dopo la partita il tecnico bianconero ha dichiarato che il portoghese aveva un piccolo problemino muscolare. Ma oggi sembra tutto alle spalle. Cristiano Ronaldo sarà della partita contro il Milan.

Le condizioni di de Ligt, verso il recupero per il Milan

Il difensore olandese non è volato in Russia per via di una leggera distorsione alla caviglia. Secondo le ultime notizie il recupero di de Ligt prosegue e a grandi passi. L'ex difensore dell'Ajax con ogni probabilità sarà dunque in campo dal primo minuto al fianco di Bonucci nel match con il Milan, che è il posticipo della 12a giornata.

Le scelte di Sarri per Juve-Milan

Sarri, che contro il Milan non ha mai perso (anche se l'ultima volta che lo ha affrontato perse due punti preziosissimi nella lotta scudetto), ha quasi tutta la rosa a disposizione. Davanti dovrebbe toccare a Dybala, mentre Bernardeschi sembra favorito su Ramsey, ma occhio a Douglas Costa. Cuadrado sarà l'esterno destro difensivo.

  • La probabile formazione della Juve per il Milan (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Matuidi, Pjanic, Bentancur; Bernardeschi; Cristiano Ronaldo, Dybala.