La Fiorentina ha reso noto il bilancio del 2018. Leggendolo salta subito agli occhi un passivo di 15,7 milioni di euro, che segue però un utile importante di 37 milioni del 2017. Ma scorrendo tutti i dati nella sezione ‘Oneri Diversi di Gestione’ si trova l’erogazione di un trust da 1.500.000 euro in favore degli eredi di Davide Astori: la moglie Francesca e la figlia Vittoria.

Il trust della Fiorentina per gli eredi di Astori

Il 2018 è stato l’anno in cui è morto Davide Astori, il capitano della Fiorentina, che è e sarà per sempre nel cuore di tutti gli appassionati e ovviamente in particolare dei tifosi e degli ex compagni di squadra e di nazionale. Astori ha lasciato una moglie (Francesca) e una bimba piccola (Vittoria). La Fiorentina subito dopo la sua scomparsa ha fatto sapere che non avrebbe lasciato sole la donna e la bambina. Dalle parole si è passati ai fatti, com’era ampiamente prevedibile conoscendo la serietà della famiglia Della Valle. Nel bilancio del 2018 nella sezione ‘Oneri Diversi di Gestione’ la Fiorentina scrive che:

Gli Altri Oneri Diversi di Gestione risultano pari a € 3.695.199 rispetto a € 1.317.403 del 2017. La voce più significativa è l’erogazione di € 1.500.000 per la costituzione di un trust a favore degli eredi del calciatore Davide Astori oltre a oneri accessori per 120.000.

Bilancio in rosso per la Fiorentina

Il bilancio della Fiorentina, sorprendentemente, è in negativo, il rosso è di 15,7 milioni di euro, e il calo è drastico considerato che la società viola veniva da un attivo importante (di 37 milioni nel 2017). Ma il risultato negativo dell’esercizio si può spiegare in larga parte con una forte contrazione dei ricavi che sono calati drasticamente: 189 milioni nel 2017 e 110 milioni nel 2018. Questo calo è dovuto soprattutto a minori plusvalenze.