Salta una panchina in Serie B. La Cremonese ha deciso di esonerare Massimo Rastelli, pochi giorni dopo la sconfitta interna contro il Cittadella nella sfida valida per la 7a giornata. La scelta già comunicata ieri al diretto interessato è stata ufficializzata nella giornata odierna attraverso un comunicato. È già noto il nome del sostituto, che sarà Marco Baroni. La firma dell'ex di Benevento e Frosinone è attesa nelle prossime ore.

Cremonese, esonerato Massimo Rastelli dopo la sconfitta contro il Cittadella

L’avventura di Massimo Rastelli alla guida della Cremonese è finita. L’allenatore arrivato in Lombardia nel novembre 2018 per sostituire Mandorlini è stato esonerato dai grigiorossi. La dirigenza cremonese non ha digerito la sconfitta interna contro il Cittadella nell’ultimo match di campionato: in questo avvio di campionato la squadra ha collezionato 10 punti, frutto di 3 vittorie e un pareggio. Alla fine però hanno contato di più le 3 sconfitte complessive incassate dalla Cremonese che ha optato per la proverbiale svolta in panchina. Questa la nota ufficiale del club che ha deciso di "sollevare l'allenatore dalla guida tecnica della prima squadra. Proprietà e società ringraziano il signor Rastelli e il suo staff per il lavoro svolto con impegno e professionalità sin dall'arrivo a Cremona e augurano loro le migliori fortune per il prosieguo della carriera"

Il nuovo allenatore della Cremonese sarà Marco Baroni

Dopo l'ufficialità dell'esonero di Massimo Rastelli, il club grigiorosso potrà procedere con la formalizzazione del nuovo allenatore. Per raccogliere l'eredità del mister di Torre Del Greco la dirigenza della Cremonese ha scelto Marco Baroni. Quest'ultimo già nelle prossime ore dovrebbe firmare il suo primo contratto, con durata annuale. Nel vincolo inserita anche una clausola per il rinnovo automatico in caso di promozione in Serie A. Baroni reduce dalle esperienze di Benevento e Frosinone, conosce bene l’ambiente lombardo. Il tecnico che nelle scorse settimane era stato accostato anche alla panchina del Bari, ha allenato la Cremonese per pochi mesi nel 2010 nel campionato di Lega Pro. Un’esperienza non fortunata, e chiusasi con ambio anticipo già ad ottobre con l’esonero.