La Juventus ha riabbracciato la vetta solitaria della classifica e se oggi è a solo un punto al di sopra del Napoli, virtualmente ha già staccato il pass per la fuga che potrebbe essere decisiva in chiave scudetto. Perché i bianconeri devono ancora recuperare la partita contro l'Atalanta in casa, rinviata per maltempo.

Una sfida che sulla carta ma non solo è considerata impari per tutti, viste le differenze qualitative tra la rosa di Allegri e quella di Gasperini. La prima attrezzata per reggere il confronto su più competizioni ai massimi livelli, la seconda per cercare qualche sgambetto di prestigio e un posto in Europa League.

Nessuna illusione contro questa Juve

Bianconeri nel loro migliore momento

Ma la ‘colpa' dell'Atalanta sarà quella di affrontare una Juventus nel suo momento migliore, ritornata a sorridere con i gol di Dybala e galvanizzata dall'impresa di Wembley. Per gli orobici, quasi un sacrificio simbolico nell'immolarsi sull'altare dell'Allianz Stadium in un match che potrebbe lanciare la Juve a +4.

Il realismo di Gasperini

Lo stesso Gasperini ne è serenamente cosciente e non accetta di avere sulle spalle sue e dei suoi giocatori responsabilità che sono di altri.

Non siamo noi che dobbiamo salvare il campionato, dobbiamo fare il meglio per noi stessi. Con la Juve non finira' 0-0, e' una squadra che segna sempre, quindi bisognera' segnare almeno un gol, e forse non bastera', per fare risultato. Bisognera' giocare una partita al massimo, sperando che loro sbaglino qualcosa"

Le carte dell'Atalanta

Organizzazione ed entusiasmo

Nessuna sconfitta preventiva, nessun risultato già segnato. L'Atalanta ha mostrato in stagione di saper compiere piccole imprese, al di là dei gap tecnici con le migliori del campionato. Grazie ad una organizzazione importante, l'entusiasmo dei più giovani e la consapevolezza di potersela giocare con tutti. Anche con la Juve.

"Se la classifica restasse invariata significherebbe che l'Atalanta avrebbe fatto un'impresa a Torino. Se firmerei per un pareggio? E' sempre un risultato difficile da ottenere allo Stadium per ogni squadra, la Juve ha dei record difficilmente battibili sul suo campo negli ultimi annini da parte della societa'".