Possiamo confermare che Harry Kane ha subito una lesione al tendine del ginocchio sinistro. Con queste parole il Tottenham ha confermato il serio problema del bomber inglese che è costretto a fermarsi, e starà ai box per un bel po'. I tempi di recupero non sono stati resi noti.

Infortunio al ginocchio per Kane

Il 2020 del Tottenham e di Harry Kane si è aperto nel peggiore dei modi. Gli Spurs hanno perso 1-0 in casa del Southampton nel giorno di Capodanno, al 73′ di quella partita Kane pareggia, ma è in fuorigioco quasi millimetrico. Quando colpisce quel pallone l'attaccante si infortuna. Il bomber capisce subito che il problema è serio, perché sente tirare dietro la gamba, poi gli esami rilevano che il problema invece era al ginocchio sinistro. Il giocatore ha riportato una lesione al tendine e non potrà giocare per parecchie settimane. I tempi di recupero sono ancora ignoti. L'unica certezza è che Kane ha subito un brutto infortunio, che danneggia tantissimo anche la corsa Champions della squadra di Mourinho. Questo il comunicato del club londinese:

Possiamo confermare che Harry Kane ha riportato una lesione del ginocchio sinistro durante la prima partita del nuovo anno contro il Southampton. Il nostro staff medico monitorerà le sue condizioni.

Harry Kane infortunato, il Tottenham torna sul mercato

Non si sa quando tornerà a giocare Kane, ma lo stop non sarà breve. Il giocatore, perno anche della nazionale inglese, rischia di fermarsi per un paio di mesi. Il Tottenham ha bisogno di un centravanti, anche se trovarne uno all'altezza di Kane non sarà facile. Mourinho in rosa non ha una vera alternativa e ora potrebbe chiedere un attaccante ai suoi dirigenti. In Inghilterra per il Tottenham è stato fatto anche il nome di Gabigol, giocatore ancora di proprietà dell'Inter che nella passata stagione ha vinto la Copa Libertadores con il Flamengo.