Martedì sera ritorna la Champions League e per la Juventus ci sarà la sfida alla Lokomotiv di Mosca, per il terzo turno del girone che dovrebbe confermare la volontà bianconera di chiudere il prima possibile il discorso qualificazione agli ottavi di finale. Maurizio Sarri nella sua conferenza stampa di vigilia ha anche rivisto il quadro degli infortunati alla vigilia del match europeo dove rientrerà Danilo, dopo l'infortuno mentre sarà ancora assente Ramsey, il gallese non convocato per la sfida.

La situazione di Ramsey

Maurizio Sarri fa anche pretattica, non svela il suo undici iniziale e si riserva di dire chi scenderà in campo martedì sera contro i russi all'Allianz Stadium. Partendo dagli assenti, il tecnico dei bianconeri ha anche evidenziato il motivo per cui Ramsey non è stato convocato per il match: "Non ha nessun problema dal punto di vista muscolare, ma sotto sforzo ha una sensazione di affaticamento all'adduttore e questo può essere un rischio in questo momento"

Il recupero di Danilo

Diverso, invece, il discorso per un giocatore tornato a disposizione dopo un lungo infortunio, come il laterale ex Manchester City, Danilo. Il giocatore è tornato a disposizione, è stato convocato e potrebbe permettere a Sarri di fare un po' di turn-over in difesa dove ha gli uomini contati soprattutto dopo gli infortuni di Chiellini e De Sciglio: "Il giocatore si allena con noi da qualche giorno, sta bene e dal punto di vista clinico è recuperato. La sensazione è che lo sia anche da quello agonistico".

Dybala o Higuain? Sarri tace

Se Danilo giocherà non è dato sapere così come non è dato sapere in avanti chi verrà confermato come compagno di Cristiano Ronaldo: "Preferirei dirlo prima ai diretti interessati: scegliendone uno anche tramite sorteggio le possibilità di sbagliare sono limitate, quindi questa è una grandissima fortuna. Chiaramente nel corso di queste tre settimane avranno modo di esprimersi entrambi. Vediamo se domani sera sarà meglio far partire uno o l'altro"