Il big match dell'ultima giornata d'andata del campionato di Serie A, ha lasciato in eredità a tutti i tifosi due gravi infortuni: quelli di Nicolò Zaniolo e di Merih Demiral. Prima del grave incidente che ha mandato ko il romanista, è stato infatti il difensore turco ad urlare dal dolore per il suo ginocchio sinistro. Uscito dallo stadio romano con le stampelle e visibilmente scuro in volto, il giocatore di Maurizio Sarri ha voluto ringraziare tutti per i messaggi d'affetto e di solidarietà.

"Dopo lo sfortunato infortunio che ho riportato ieri sera, vorrei ringraziare i club, gli amici calciatori e tutti gli appassionati di calcio che mi sono stati vicini – ha scritto l'ex difensore del Sassuolo – Ci vediamo agli Europei. Vorrei ringraziare tutti per il sostegno e potete stare certi che tornerò più forte di prima"

Il comunicato ufficiale della Juventus

Come confermato nel suo post pubblicato su Instagram, Demiral punta dunque a tornare in occasione del prossimo Europeo. Il suo desiderio passerà però dall'imminente intervento chirurgico e dalla successiva tabella di riabilitazione, che gli verrà consegnata dalla Juventus. Prima del messaggio del turco, era inoltre arrivata anche la comunicazione ufficiale dello staff medico bianconero: "Nel corso della partita di ieri sera Merih Demiral ha riportato la distorsione del ginocchio sinistro. Gli accertamenti diagnostici eseguiti questa mattina presso il J|Medical hanno evidenziato la lesione del legamento crociato anteriore con associata lesione meniscale. Sarà necessario intervenire chirurgicamente nei prossimi giorni".

Tra i tanti messaggi arrivati al club giallorosso dopo il grave infortunio di Demiral, oltre a quello dell'Inter ha fatto particolarmente piacere anche quello firmato dalla Roma: anche lei uscita sconvolta dalla serata dell'Olimpico: "In bocca al lupo a Merih Demiral, che nella partita di ieri ha subito lo stesso infortunio di Nicolò. Ti aspettiamo presto in campo".