Juventus e Barcellona allo scambio di mercato definitivo. Sì ma non è quello che pensano (e vorrebbero) i tifosi bianconeri allettati dalle voci dei giorni scorsi sulla possibilità che in bianconero arrivi Rakitic con Bernardeschi "sacrificato" in dote ai blaugrana. Al riguardo non ci sono novità, la situazione è in fase di stallo per la questione del conguaglio economico richiesto dalla "vecchia signora" considerati valore di mercato attuale e differenza di età dei protagonisti.

Il "vero" scambio tra Juventus e Barcellona

Tutto saltato? In realtà no, perché oggetto della trattativa tra club sono due giovani promettenti che fanno il percorso inverso: Alejandro Marques (attaccante) lascerà la "cantera" catalana e sbarcherà a Torino, mentre Matheus Pereira (centrocampista) volerà verso la Catalogna. Visite mediche e firma scandiscono l'inizio delle nuova avventura e perfezionano la conclusione dell'operazione.

Chi è Pereira, lanciato in A da Allegri

Pereira è un centrocampista brasiliano che nella scorsa stagione, grazie alle ottime prestazioni con le quali s'era messo in mostra nell'Under 23 (la formazione satellite della Juve in Serie C), ebbe la grande soddisfazione di esordire in prima squadra. A concedergli la passerella fu Massimiliano Allegri che lo lanciò in campo il 27 aprile scorso in occasione della gara contro l'Inter. Ad attenderlo adesso c'è la sfida stimolante tra le fila del "Barça B" nelle nuova realtà che può rappresentare una svolta per la carriera.

Marques, la punta spagnola in bianconero

Marques è spagnolo ma nato a Caracas in Venezuela. È un attaccante che ha buona stazza fisica (è alto 190 cm) e ha caratteristiche da punta centrale (9 presenze e 3 gol con la Nazionale Under 19). Undici le presenze (ma senza alcuna rete) con il club nella stagione in corso.