La Juventus ha già il primo matchpoint. I bianconeri hanno la possibilità di qualificarsi per gli ottavi di finale di Champions League con due turni d'anticipo. Per riuscirci i Campioni d'Italia devono vincere a Mosca contro la Lokomotiv (la partita si giocherà mercoledì 6 novembre alle 18.55), battuta a fatica 2-1 a Torino. In conferenza stampa Sarri è parso molto deciso. La Juve vuole vincere, ma se che non sarà semplice sfidare la squadra di Semin (anche se l'Atletico in Russia ha vinto 2-0).

La Lokomotiv Mosca è una squadra forte e ben messe in campo. In casa le squadre russe di solito fanno qualcosa di più, quindi ci aspetta gara difficile. Bisogna arrivare mentalmente pronti perché sarà una gara tosta.

La Juve vuole passare il turno a Mosca

Sarri in conferenza è stato netto: la Juve vuole passare il turno, e il successo serve anche per mantenere il primato nel girone, anche l'Atletico corre (ha 7 punti come i bianconeri) e domani giocherà contro il Bayer Leverkusen, fanalino di coda del raggruppamento:

L’obiettivo è passare il turno, nella prossima sarà prendere il primo posto, ma dovremo fare i conti con una squadra che domani si giocherà le sue chance di qualificazione. Quindi concentriamoci sulla prestazione per arrivare al risultato.

Le ultime di formazione, tante novità nella Juve

In attacco Higuain è favorito su Dybala, che ha avuto un problema intestinale nelle ultime ore. Grosse novità soprattutto in difesa dove mancheranno lo squalificato Cuadrado e l'olandese de Ligt. Sulla fascia destra c'è il ballottaggio tra De Sciglio e Danilo. Mentre uno tra Demiral, che pare favorito, e Rugani affiancherà Bonucci. Il centrocampo sarà quello titolare. Ramsey può tornare titolare:

Novità per forza: Cuadrado é squalificato, de Ligt ha una caviglia in disordine e non è in condizione di giocare, Dybala ha avuto un problema gastrointestinale che sembra in fase di soluzione, ma vediamo domani. La fortuna è che con questa rosa anche 2-3 assenze puoi sopperirle con facilità.