La Juventus proverà a vincere contro il Cagliari per allungare sull'Inter in classifica e sperare in notizie confortanti dal San Paolo questa sera dove i nerazzurri saranno impegnati in trasferta contro il Napoli di Rino Gattuso. Sulla carta un incontro più che abbordabile per i bianconeri di Maurizio Sarri che ancora una volta si ritrovano in vetta alla Serie A alla ricerca dello storico nono tricolore consecutivo, ma sul campo sarà tutta un'altra storia, perché questo Cagliari fa paura.

I sardi di Maran stanno sorprendendo tutti e nella prima parte di stagione si sono ritagliati giustamente la palma di rivelazione del campionato. Al momento sono nella scia delle grandi della Serie A, hanno nel mirino un piazzamento europeo e vantano un ruolino di marcia importante. La Juventus non dovrà sottovalutare l'impegno di lunedì pomeriggio per evitare di trovare del carbone nella calza della Befana.

4 gol consecutivi, il nuovo primato di Cr7

Contro il Cagliari sarà, comunque, una partita particolare per diversi motivi, quasi tutti legati all'uomo in più in bianconero, Cristiano Ronaldo, tra i più attesi del dopo pausa natalizio. Il fenomeno portoghese ha trovato il gol in quattro partite consecutive in Serie A e precisamente contro Sassuolo, Lazio, Udinese e Samp. Un record italiano personale, con il quale Cr7 sta confermandosi sempre più un campione anche nel nostro campionato, trovando sempre nuovi obiettivi da superare.

L'ultimo tabù: segnare al Cagliari

L'ultimo è proprio contro il Cagliari, che è l'unica squadra di Serie A, fra quelle contro cui ha già giocato almeno una volta, a cui Cristiano Ronaldo non ha ancora mai segnato. Una missione più che possibile per l portoghese che dovrà anche contribuire a mantenere immacolato il ‘fortino' casalingo della Juventus: all'Allianz Stadium i bianconeri non hanno ancora perso e in tutta Europa, nelle gare davanti al proprio pubblico, solamente il Liverpool di Klopp e il Barcellona di Valverde possono vantare lo stesso score.