Il bilancio delle squadre della Serie A dopo la prima giornata di Champions League è intermedio: una vittoria, due pareggi e una sconfitta. I tre punti li ha conquistati solo il Napoli, hanno pareggiato la Juventus e l’Inter, due pari completamente diversi, ha perso invece nettamente l’Atalanta, battuta 4-0 dalla Dinamo Zagabria nella prima gara della sua storia in Champions League.

Napoli unica italiana vincente nella 1a giornata di Champions

Il Napoli che sfidava i campioni in carica si ritrova a essere l’unica squadra italiana con i tre punti in tasca dopo la prima giornata. L’esperienza di Ancelotti e i gol di Mertens e Llorente hanno deciso la sfida con il Liverpool, caduto al San Paolo come un anno fa. E adesso i partenopei dovranno continuare su questa stessa strada con il Genk tra due settimane.

I pareggi di Inter e Juventus

Alla vigilia il pareggio tutto sommato poteva essere accolto anche positivamente dalla Juventus, ma il 2-2 con l’Atletico è diventato quasi un risultato negativo per la squadra di Sarri. Perché la Juve ha giocato bene e soprattutto si era portata sul 2-0 al 65’, a Cuadrado e Matuidi hanno risposto Savic e il messicano Hector Herrera, il messicano ha segnato all'89'. E Cristiano Ronaldo è andato vicino al gol della vittoria in pieno recupero. Discorso opposto per l’Inter, che voleva e doveva vincere con lo Slavia Praga, l'avversario più debole del girone, e che invece si è trovata quasi a festeggiare il pareggio arrivato solo al 92’ con un gol di Barella.

Il tracollo dell’Atalanta

Erano quasi quattro anni che una squadra italiana non perdeva in modo così netto in Champions League (6-1 incassato dalla Roma a Barcellona). L’Atalanta ha perso 4-0 con la Dinamo Zagabria, che nel primo tempo ha giocato bene ed è stata sostenuta da una condizione fisica eccezionale. Gol di Leovac e tripletta di Orsic. Un esordio da dimenticare, ma l’Atalanta avrà subito la chance di voltare a pagina a San Siro tra due settimane quando arriverà lo Shakhtar, battuto 3-0 dal Manchester City.

Il bilancio dell’Italia è pari a quello della Spagna

Le squadre della Serie A chiudono la prima giornata con una vittoria, due pareggi e una sconfitta. Bilancio identico per le spagnole: ha vinto il Valencia, hanno pareggiato Barcellona e Atletico e ha perso il Real Madrid. La Premier che aveva piazzato quattro squadre in finale lo scorso anno (due in Champions, due in Europa League) chiude maluccio: una vittoria (Manchester City), un pareggio (Tottenham), e due sconfitte (Liverpool e Chelsea).