Una terribile notizia scuote il mondo del calcio. E' morto all'età di 37 anni l'ex calciatore Jlloyd Samuel. Il giocatore, famoso per la sua lunga carriera in Premier League è deceduto in un gravissimo incidente stradale nei pressi della città inglese di Warrington. Un lutto che ha sconvolto tutto il panorama calcistico britannico, con il nazionale di Trinidad e Tobago che da pochi anni aveva deciso di appendere le scarpette al chiodo dopo un'ultima esperienza professionale in Iran.

Samuel morto in un incidente, il racconto dei testimoni

L'ex esterno sinistro di Aston Villa e Bolton ha perso la vita in un terribile incidente stradale avvenuto lungo una strada di campagna nei pressi di Warrington. Secondo le prime ricostruzioni di alcuni testimoni ai tabloid d'oltremanica, la macchina guidata da Samuel che aveva accompagnato i suoi figli a scuola  si sarebbe scontrata con un campion e avrebbe poi preso fuoco. Un uomo ha raccontato al Warrington Worldwide di aver tentato di rompere il finestrino dell'auto per aiutare il calciatore ma di non aver potuto fare più nulla: "Si poteva persino vedere cosa accadeva dentro, ma l'incendio era troppo forte. Era già tardi".

Il cordoglio dell'Aston Villa sui social

A confermare la scomparsa del giocatore ci ha pensato la Federcalcio di Trinidad e Tobago attraverso una nota ufficiale. Subito si è scatenato un tam tam mediatico, con i social pieni di messaggi di cordoglio nei confronti della famiglia del ragazzo sconvolta per la tragedia. L'Aston Villa suo ex club ha postato questo messaggio sul suo profilo ufficiale Twitter: "Siamo profondamente rattristati per la morte del nostro ex giocatore Jlloyd Samuel all'età di soli 37 in un incidente d'auto. I nostri giocatori indosseranno braccialetti neri come un segno di rispetto stasera e i nostri pensieri sono con i suoi amici e la famiglia in questo momento molto difficile"

La carriera di Samuel

Nato a Trinidad e Tobago, Samuel è cresciuto a Londra dove è stato avvistato dagli osservatori del Charlton. L'Aston Villa ha puntato su di lui nel 1997 e il giovane talento prima ha militato nelle Giovanili e poi nella prima squadra dei Villans dove è rimasto fino al 2007. Poi il Gillingham, il Bolton e il Cardiff prima di diventare la stella di una squadra iraniana l'Esteghlal. Nella sua carriera anche diverse presenze con la casacca delle giovanili della nazionale inglese e con quella maggiore di Trinidad e Tobago