Inter-Roma, ghiotto anticipo del 15° turno di Serie A, a San Siro dove i nerazzurri devono difendere il primato dal ritorno della Juventus. Per farlo devono assolutamente vincere. Compito reso ancor più complicato dai tanti assenti oltre che per un avversario che arriva sulle ali dell'entusiasmo. Ma anche Fonseca deve lamentare molti titolari fuori gioco, come Dzeko e Pau Lopez fermati dall'influenza all'ultimo istante.

Cosa si è fatto Santon: risentimento muscolare

Proprio la Roma è la prima a perdere ad inizio match un altro giocatore: Santon. Appena 15 minuti di gioco e subito il primo infortunio – con sostituzione forzata – in Inter-Roma. Ad uscire dal campo, tra gli applausi di San Siro che non ha dimenticato il suo ex giocatore, è proprio l'esterno difensivo Davide Santon. Un risentimento muscolare sembrerebbe, visto il movimento fatto dal terzino che ha sentito tirare alla coscia e ha chiesto subito il cambio. Al suo posto è entrato Spinazzola, che a sua volta non giocava da circa un mese sempre per problemi fisici e quindi non è al cento per cento.

Per Santon nuovi accertamenti

Per Santon bisogna capire cosa diranno i prossimi esami strumentali che verranno effettuati nelle prossime giornate. Ovviamente l'obiettivo principale è cercare di aver prevenuto ogni complicazione con una immediata sostituzione: con gli uomini già contati, per la partita di Europa League, ci potrebbero essere ulteriori problemi.

Cosa si è fatto Candreva: botta alla schiena

Anche l'Inter però non sorride. Finisce anzitempo anche la partita di Antonio Candreva. L’esterno dell’Inter è costretto a lasciare il campo pochi minuti prima della fine del primo tempo probabilmente per un colpo accidentale subito da un avversario. Probabilmente ha sentito un dolore alla schiena perché Candreva, prima di abbandonare il campo, si è toccato ripetutamente la parte inferiore della schiena.Al 48′ del primo tempo quindi Antonio Conte è stato costretto al cambio: al posto di Candreva è entrato Valentino Lazaro che è andato a ricoprire lo stesso ruolo sulla fascia di centrocampo.

Nei prossimi giorni, nuovi esami

Anche per l'ex Lazio si tratta di uno stop precauzionale. Anche l'Inter ha da gestire una situazione infortunati che è sempre più allarmante. Candreva è uno dei giocatori sul quale Antonio Conte si appoggerà maggiormente per la sfida al Barcellona di Champions League, decisiva per il proseguo in coppa dei nerazzurri. ANche per lui si attendono esami strumentali.