Dopo l'ottimo avvio di campionato, sembra sia arrivato il tempo dei rinnovi in casa Inter. Da quello che trapela sembra che sia Samir Handanovic che Lautaro Martinez siano pronto a legarsi ai colori nerazzurri per molto tempo: per il portiere sloveno fino al 2022 mantenendo lo stesso ingaggio mentre l'attaccante argentino è pronto a prolungare fino al 2024 per un accordo che, bonus compresi, potrà fargli guadagnare fino a 3 milioni l’anno. Nessun aumento per il capitano nerazzurro mentre il Toro potrebbe arrivare guadagnare un bel gruzzolo, ma tutto dipende da lui. Altro calciatore in scadenza è Danilo D'Ambrosio, ma per il jolly difensivo di Torre Annunziata manca solo l'annuncio del prolungamento con la società interista fino al 2022.

L'Inter lavora per il presente e per il futuro

Antonio Conte sta plasmando la sua Inter giorno dopo giorno e dopo il buon mercato effettuato nella sessione estiva stanno arrivando pian piano le conferme di quelli che sembrano essere a tutti gli effetti uomini di cui non può fare a meno. Il tecnico salentino non si troverà più questioni da risolvere, senza pensieri o situazioni complicate, sul sentiero visto che, come dicevamo, oltre al rinnovo già fatto, e solo da ufficializzare, di D'Ambrosio, che rimarrà in nerazzurro fino al 2022, arriveranno anche quelli di Samir Handanovic e Lautaro Martinez.

Un anno fa di questi tempi il club nerazzurro era alle prese con i prolungamenti di contratto di Mauro Icardi, che non fa parte più del progetto; di Marcelo Brozovic e Milan Skriniar, ovvero due pilastri della nuova Inter di Antonio Conte. Il clima intorno alla squadra e alla società sembra essere molto più disteso e l'allenatore potrà lavorare in serenità con i calciatori che ha a disposizione in vista del prossimo impegno di campionato in casa contro l'Udinese.