Nel giorno dello sbarco a Milano di Victor Moses, nuovo rinforzo per la squadra di Antonio Conte, l'amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta è tornato a parlare di mercato. Il dirigente interista lo ha fatto a margine del Premio Gianni Brera: andato in scena nelle scorse ore al Teatro Dal Verme di Milano. Di fronte alle domande dei cronisti presenti sulle strategie dell'Inter, Marotta ha confermato l'impegno della società di Suning: "Mercato? Ci sono delle opportunità. E le coglieremo".

Sul palco insieme a rappresentanti prestigiosi di Real Madrid, Athletic Bilbao e Barcellona, Marotta ha ritirato il premio per la società milanese e parlato della lotta con la Juventus per il tricolore: "Il raggiungimento dello Scudetto? Bisogna credere in questa realtà. Siamo qui non per fare delle comparse. Certo, ci sono degli avversari agguerriti, ma restano ancora diciotto partite e tantissimi punti a disposizione. Cercheremo di fare il possibile".

Il sospiro di sollievo di Conte

In attesa di novità dal fronte mercato, Antonio Conte ha intanto oggi tirato un sospiro di sollievo per le condizioni di Marcelo Brozovic. Il centrocampista croato, uscito dal ‘Via del Mare' di Lecce in stampelle per un brutto colpo subìto alla caviglia, è stato infatti sottoposto a risonanza magnetica presso l'Istituto Humanitas di Rozzano: un esame che ha evidenziato la distorsione della caviglia sinistra e scongiurato lesioni ai legamenti.

Come comunicato anche dallo stesso club nerazzurro, Brozovic verrà valutato giorno dopo giorno. Al momento non c'è ancora un'ipotetica data per il suo rientro, ma dalla Pinetina filtra un certo ottimismo e la volontà di provare addirittura a rimettere in piedi il centrocampista per la partita contro il Cagliari: in programma domenica 26 gennaio alle ore 12.30.