24o secondi e un gol: Lautaro Martinez si è ripetuto anche contro l'Atalanta questa volta, però, illudendo i tifosi nerazzurri che sono poi usciti da San Siro con un pareggio. Ma il gol del ‘Toro' è comunque da record perché l'argentino è salito a quota 7 reti segnate nella prima mezz'ora delle gare disputate. Come lui nessuno, nei principali campionati europei e solamente il polacco del Bayern Monaco Robert Lewandowski ha fatto altrettanto in Bundesliga.

Lo ‘spaccapartite' si è ripetuto ancora una volta e anche l'Atalanta ha rischiato di conoscere la dura legge di Lautaro che nella prima mezz'ora delle gare spesso e volentieri trova la via della rete. Segno che l'argentino scende in campo sempre con l'approccio giusto, mentre tutti gli altri hanno necessità di entrare nel clima del match, alla prima occasione lui punisce. In stagione sono già 7 i gol-lampo che lo stanno consacrando tra i più letali d'Europa. Anche perché se si tiene conto dei match di Champions League sui 5 gol segnati in sei partite ben 4 sono arrivati sotto i 30 minuti.

Tutti i gol lampo di Lautaro in Serie A

In totale, in Serie A ne ha segnati 9 di cui 7 nei primi 30 minuti. E' capitato contro il Cagliari alla seconda giornata (gol al 27′), poi si è ripetuto al 18′ contro la Juventus nella sfortunata sconfitta di San Siro. quindi, nel successo esterno contro il Sassuolo (rete al 2′ minuto). Nella vittoria di Brescia ci ha impiegato invece 23 minuti per segnare e contro il Torino solo 12 minuti.

Gli altri ‘spaccapartite' D'Europa

Un impressionante impatto dell'attaccante argentino dell'Inter che si sta consacrando anche a livello internazionale. Come Lautaro nella speciale classifica europea dei top 5 campionati, solo Lewandowski  (Bayern Monaco, Bundesliga) è riuscito a segnare altrettanto in 30 minuti . Tutti gli altri bomber hanno fatto peggio. In Francia per la Ligue1 a quota 6, ci sono Ben Yedder (Monaco) e Habib Diallo (Metz) , mentre in Premier League – sempre a quota 6 – c'è Rashford (Man United)