Cosa si è fatto Danilo D'Ambrosio? L'Inter attraverso un comunicato ufficiale ha fatto il punto sulle condizioni dell'esterno infortunatosi nella sfida tra Italia e Grecia. Confermati i timori della vigilia per l'ex Torino che ha riportato la frattura del quarto dito del piede destro. Un problema che lo costringerà a saltare sicuramente le partite in programma la prossima settimana, con i nuovi esami che stabiliranno poi l'esatta tempistica per il ritorno in campo.

Inter, infortunio D'Ambrosio. Il report medico spiega cosa si è fatto

Le sensazioni a caldo di Danilo D'Ambrosio dopo il fischio finale di Italia-Grecia sono state purtroppo confermate. Il laterale, che ha lasciato il ritiro della Nazionale, per tornare all'Inter si è sottoposto agli esami del caso che hanno evidenziato la frattura del quarto dito del piede destro. Questa la nota del club del capoluogo lombardo: "Esami radiografici per Danilo D'Ambrosio in mattinata, in seguito al problema occorsogli durante la sfida di qualificazione a Euro2020 tra Italia e Grecia giocata a Roma. Per il difensore nerazzurro frattura della falange prossimale del quarto dito del piede destro". 

D'Ambrosio, frattura al quarto dito del piede destro, quali partite salta e i tempi di recupero

Difficile al momento stabilire le precise tempistiche per il recupero di Danilo D'Ambrosio. Come si legge nella nota dell'Inter, le condizioni dell'esterno saranno valutare la prossima settimana, quando si potrà stabilire attraverso nuovi esami come ha "reagito" l'osso all'intervento. Al momento sembra essere fuori discussione una sua presenza nella sfida in casa del Sassuolo, e in quella al Meazza contro il Borussia Dortmund valida per la Champions League.Poco probabile un ritorno in campo con il Parma, con Conte che spera di ritrovarlo in vista del turno infrasettimanale a Brescia, in programma il 29 ottobre. Pausa delle nazionali dunque maledetta per la società nerazzurra che oltre a Sanchez, perde anche D'Ambrosio