Un colpo di mercato praticamente a costo zero. L’Inter ha ormai messo le mani su Christian Eriksen. Il trequartista danese che dal Tottenham sarebbe in procinto di vestire la maglia nerazzurra. Con un valore di mercato di 90 milioni di euro, l’Inter si sta portando a casa un giocatore classe 1992, nel pieno della maturità, fra i più preziosi al mondo, a soli 20 milioni di euro. Un prezzo praticamente ‘di saldo’ che comunque allieta la delusione degli inglesi che avrebbero potuto perderlo a zero a giugno a causa del suo mancato rinnovo. Uno dei migliori giocatori dell’ultima Champions League, il primo in Inghilterra per assist, occasioni da rete e gol da fuori area. Insomma, un vero valore aggiunto alla corte di Conte.

I numeri di Eriksen da paura in Premier League

Numeri da record per Christian Eriksen. Il fantasista del Tottenham  pronto a vestire la maglia dell’Inter, sembra essere davvero un fenomeno da ammirare presto da vicino in Italia. Abbiamo avuto modo di vederlo in Premier League dove, dopo il suo passaggio dall’Ajax agli Spurs nella stagione 2013/2014 ha totalizzato, ad oggi, più assist (ben 62) in tutto il campionato inglese. Ha creato più occasioni da rete rispetto ad avversari e compagni di squadra, addirittura 570 e ha segnato il maggior numero di gol da fuori area facendo anche meglio dei campioni che in questi anni hanno affollato la Premier. Per Eriksen infatti le reti da fuori area sono state 23 e ben 8 sigilli da punizione diretta (imporante per l’Inter dato che ad oggi un vero punizionista non ce l’ha).

Uno dei migliori giocatori dell’ultima Champions League

Ben 12 presenze e 2 gol nell’ultima Champions League. Christian Eriksen è stato uno dei trascinatori del Tottenham per giocarsi la storica finale, poi persa, contro il Liverpool, dello scorso anno. Con gli Spurs in quella che sarà per sempre una delle annate più belle e intense da ricordare, il danese è stato il secondo giocatore a collezionare il maggior numero di assist: ben 4 contro i 5 di Mbappè e Jordi Alba. Nella top 5 dei passaggi chiave, ovvero quel tipo di passaggio capace di mettere a tu per tu con il portiere il proprio compagno di squadra, Eriksen si è piazzato invece terzo con il punteggio di 28, meglio di lui solo Kroos con 29 e Tadic con 37. Una vera scheggia che con questi numeri mette in evidenza la sua importante nel gioco della squadra.

La top 10 dei giocatori che hanno totalizzato il maggior numero di passaggi chiave nella scorsa Champions (Whoscored)
in foto: La top 10 dei giocatori che hanno totalizzato il maggior numero di passaggi chiave nella scorsa Champions (Whoscored)

Tanti anni al Tottenham a suon di gol, assist e magie

Era la stagione 2013/2014 quando per 14 milioni di euro il Tottenham acquista questo talento classe 1992 dall’Ajax. Praticamente sei stagioni e mezza (se consideriamo che a gennaio potrebbe quasi certamente passare all’Inter) in Premier con la maglia degli Spurs. Una magia che oltre a garantirgli anche buone prestazioni in Nazionale, gli ha anche permesso di giocare la Champions e giocarsi più volte la vetta del campionato inglese, specialmente con Pochettino in panchina.

Col Tottenham ha collezionato la bellezza di 305 presenze con ben 69 gol realizzati e 89 assist serviti. Numeri da record se consideriamo che nel campionato inglese di gol ne ha messi a segno 51 e assist 66. Un giocatore fondamentale negli automatismi tattici di ogni allenatore. Nel 2014 e nel 2015 è stato inoltre eletto giocatore dell’anno.

L’Inter ha praticamente preso un top player a costo zero

Il suo passaggio all’Inter sembra essere ormai imminente. Il giocatore sarebbe andato in scadenza di contratto a giugno e il mancato rinnovo ha costretto la dirigenza degli Spurs a provare a racimolare almeno qualcosa dalla sua cessione per non perderlo a costo zero. La trattativa con i nerazzurri dovrebbe alla fine chiudersi (bonus più bonus meno) con una base di 15 milioni pronti a toccare i 20 richiesti dal club inglese. Conte quindi abbraccerebbe un giocatore che attualmente ha un valore di mercato pari a 90 milioni di euro.

È il 20esimo giocatore più prezioso al mondo, il 1 in Danimarca e secondo più prezioso sia nella categoria dei trequartisti così come al Tottenham e dodicesimo in Premier League. Un autentico top player che l’Inter, si può dire, ha preso praticamente a costo zero. In altri tempi la sua valutazione sarebbe stata almeno di 75 milioni. Insomma un colpo alla Marotta che scopre tutte le ambizioni scudetto dell’Inter.