A Dimaro il clima è molto disteso. Rientrati dalle vacanze dopo aver effettuato i primissimi allenamenti della nuova stagione si sono presentati in piazza dove c’erano tanti tifosi capitan Insigne, Mertens e Manolas, al momento il più costoso acquisto del mercato del Napoli. Hanno parlato di tante cose i due attaccanti e il centrale greco. Il ‘Magnifico’ ha ribadito il suo pensiero su Maurizio Sarri:

Sarri alla Juve? Il mio pensiero l’ho espresso in nazionale. Per noi napoletani è un tradimento, lo ripeterò sempre. Però ora dobbiamo pensare a noi e cercare di batterlo a tutti i costi.

Il futuro di Insigne

Il ventottenne attaccante ha detto ancora una volta che lui il Napoli non vuole lasciarlo né in questa sessione di mercato né mai. Insigne spera di rimanere per sempre con il club del presidente De Laurentiis:

Per ora non ho mai pensato di andare all’estero, sono giovane e sto bene qui. Spero di restare a vita a Napoli.

Qual è il giocatore più forte

A tutti e tre i calciatori presenti è stato chiesto chi fosse il calciatore più forte affrontato in carriera. Manolas ha risposto Zlatan Ibrahimovic, Insigne ha sorpreso: “Koulibaly in allenamento”, Mertens che è sempre scanzonato ha detto ridendo:“Manolas”.

Tutti vogliono James Rodriguez

In coro tutti e tre hanno votato per James Rodriguez, capitan Insigne ha detto: “I campioni sono sempre benvenuti, non sta a noi decidere. L’importante è restare uniti”. Mertens:

Le altre squadre comprano molto, noi abbiamo preso Manolas, tutti quelli che compriamo devono essere di alto livello, uno come James serve per puntare in alto.

Kostas Manolas, preso dalla Roma.
in foto: Kostas Manolas, preso dalla Roma.

Il record di gol di Hamsik

Mertens va a caccia del record di gol di Marek Hamsik, l’impresa è possibile, il divario non è ampissimo. Ma il belga, che spera di prolungare il suo contratto, guarda anche alle sue spalle, perché Insigne non è lontanissimo. Le parole di ‘Ciro’:

Il record di Hamsik? Già giocare per il Napoli è un sogno, battere il record di Maradona è un sogno, fare più gol è un sogno sicuro, ma voglio rimanere e firmare per altri anni e continuare a fare gol perché dietro c’è Lorenzo.