foto https://www.thesun.co.uk
in foto: foto https://www.thesun.co.uk

James Maddison nell'occhio del ciclone in Inghilterra. Il talentuoso centrocampista classe 1996 si è reso protagonista di una "gaffe" che potrebbe costargli caro. Il calciatore ha lasciato il ritiro della nazionale inglese impegnata nelle qualificazioni a Euro 2020, a causa delle sue presunte condizioni di salute non perfette. Mentre i suoi compagni giocavano e perdevano contro la Repubblica Ceca, Maddison giocava a poker in un casinò di Leicester. Nonostante il camuffamento, il calciatore è stato scoperto e le foto sono finite sul The Sun.

James Maddison malato per l'Inghilterra, sorpreso a giocare a poker camuffato

Il giovane talento del Leicester James Madison ha rinunciato alla possibilità di giocare con l'Inghilterra nella doppia sfida contro Repubblica Ceca e Bulgaria. Il centrocampista del Leicester alle prese con condizioni di salute non ottimali ha lasciato il ritiro della rappresentativa dei 3 leoni, in comune accordo con il ct Southgate che avrebbe potuto puntare su di lui nei confronti delle qualificazioni a Euro 2020. Invece di restare a casa e guardare la delicata partita dei compagni (sconfitti in quel di Praga), Maddison ha deciso a sorpresa di camuffarsi e recarsi in un noto casinò di Leicester per giocare a poker

Maddison nell'occhio del ciclone in Inghilterra, rischia grosso

Il quotidiano inglese The Sun ha infatti mostrato le foto di Maddison alle prese con una partita a poker, con tanto di felpa con cappuccio. Inevitabilmente la scelta del calciatore ha alimentato una pioggia di critiche e polemiche, facendo arrabbiare i vertici federali e lo staff della nazionale. Una situazione che rischia di costargli carissimo e che potrebbe precludergli in futuro le porte dell'Inghilterra in cui il giocatore non ha ancora esordito. Per ora tutto tace, e anche il calciatore che anche in passato si è reso protagonista di atteggiamenti non graditi al ct Southgate non ha postato alcun messaggio di scuse o commenti sui suoi profili social.