Frattura scomposta della caviglia destra. Il report medico ufficiale dell'Everton sull'infortunio di André Gomes conferma la gravità delle condizioni del calciatore. Il calciatore è stato operato d'urgenza nella giornata odierna per ricomporre la lesione spaventosa e rimettergli a posto l'arto dopo il violento trauma subito nel corso della gara di campionato. "È andato tutto bene", fa sapere il club con un aggiornamento alla nota ufficiale che risale a pochi minuti fa. La dinamica dell'azione, le conseguenze del contrasto a sandwich nel quale è rimasto impigliato, le immagini shock della gamba spezzata e del piede che penzola e il pianto isterico di Son (autore del primo fallo, poi seguito dall'entrate in tackle di Aurier) sono le ultime istantanee di quanto accaduto domenica sera durante la sfida con il Tottenham.

Quanto tempo dovrà star fermo, carriera a rischio

André Gomes ha 26 anni, è una delle colonne della nazionale portoghese e apprezzato centrocampista a livello internazionale. Ce la farà a recuperare? Potrà mai tornare in campo oppure la sua carriera è compromessa? E quando? Non c'è alcuna certezza al riguardo. La gravità dell'infortunio subito suscita solo sensazioni negative, da mettere da parte confidando nell'abilità del chirurgo. Non c'è altro, nient'altro si può fare. Per adesso, si sa solo che dovrà restare fermo almeno per un anno sempre che i processi di guarigione e poi di riabilitazione si sviluppino senza intoppi.

La dinamica e le immagini shock dell'infortunio di Gomes

La sequenza videoclip dell'infortunio di André Gomes è terribile. Minuto numero 80, André Gomes è in possesso della palla e avanza sulla corsia laterale. Son lo affronta ma non riesce a fermarlo, il portoghese lo salta e guadagna metri. È in quel momento che l'avversario interviene in scivolata e lo colpisce alle spalle. Prende la gamba e le conseguenze dell'impatto sono drammatiche: l'ex Barça si sbilancia, prova a non perdere l'equilibrio per restare in piedi e il peso del corpo fa leva tutto sulla caviglia. L'arto – sollecitato anche dall'intervento di Aurier in contrasto – ha una torsione impropria, cede e si spezza.

Gomes crolla sul terreno urlando, regge la gamba e si accorge che il piede s'è girato, piange e si dispera. Viene soccorso dallo staff medico, caricato sulla barella e trasportato in ospedale. I compagni di squadra gli sono accanto, Son realizza la gravità dell'accaduto e scoppia in lacrime. Non voleva fargli del male. L'arbitro lo espelle ma è così confuso che nemmeno s'accorge del provvedimenti disciplinare.