Il prossimo mercato estivo potrebbe essere segnato dai colori ‘blancos' del Real Madrid. Il club campione del Mondo e d'Europa si appresta infatti a una rivoluzione completa e radicale dopo aver scelto il secondo cambio tecnico in panchina: da Lopetegui a Solari, da Solari a Zidane. Il francese ha preso in mano la squadra e ha già dettato le condizioni per rilanciarla, cambiandone radicalmente fisionomia. Con la forza economica della Casa Blanca, l'esigenza di prelevare altre stelle assolute e il fascino che il Real da sempre diffonde. ci si appresta a ‘saccheggi' nei vari campionati europei, tra cui la nostra Serie A.

I top player d'Europa

E' ovvio che al momento i giocatori nel mirino del Real Madrid sono molti, perché altrettanti lasceranno la Casa Blanca. Si parla di cessioni milionarie per un totale di 8-9 unità, in pratica quasi una intera squadra. In entrata, i nomi più roboanti vanno da Mbappé Neymar, da Kane ad Hazard fino a Pogba e Aubameyang, nella lista della spesa di Florentino Perez, che non disdegna anche diversi giocatori che militano nel campionato italiano.

Gli obiettivi di Serie A

Difesa: Koulibaly e Skriniar

In difesa, con gli addii a Marcelo e a Sergio Ramos, ecco che oltre all'olandese De Ligt spuntano due centrali di tutto rispetto: l'interista Skriniar e il napoletano Koulibaly. Al momento incedibili per i rispettivi club, se non di fronte alle classiche proposte indecenti che potrebbero giungere proprio da Madrid

Centrocampo: Milinkovic, Pjanic e Zaniolo

A centrocampo ecco che il compasso si allarga perché è proprio lì che Zidane vorrebbe cambiare maggiormente per ricreare una mediana di prestigio e qualità. Bale e Isco sono sul piede di partenza, per Modric il destino è ancora incerto. Così,  ecco due new entry della Serie A: Milinkovic-Savic della Lazio e soprattutto Pjanic della Juventus. Due obiettivi principali senza disdegnare qualche talento in erba, come Zaniolo della Roma quotato sui 60 milioni di euro.

Attacco: Icardi

In attacco, ovviamente gli occhi sulla Serie A vanno a Mauro Icardi, un attaccante per il quale il Real Madrid non ha mai nascosto l'interesse. Già un anno fa la Casa Blanca si era mossa anche se non in modo deciso. Oggi, con i problemi all'Inter e un possibile addio di Benzema, ‘Maurito' sarebbe il profilo giusto da cui ripartire.