Ciro Immobile non si ferma più. Il numero 17 della Lazio contro l'Udinese ha messo a segno altri due centri ed è andato in goal per la nona partita di fila: l'attaccante biancoceleste non smette di segnare e anche oggi, nella 14a giornata di Serie A, ha siglato una doppietta che ha spianato la strada della vittoria alla squadra di Simone Inzaghi. I numeri sono impressionanti: 17 reti in campionato, 19 in stagione contando anche l'Europa League e 22 contando anche la Nazionale. Nessuno nei migliori cinque campionati d'Europa nessuno sta segnando come lui: il miglior rivale è Robert Lewandowski, fermo a 16 goal in Bundesliga.

Inoltre, nessuno come Immobile ha registrato più marcature multiple in Europa: il suo bilancio attuale è di cinque doppiette. Con le due reti di oggi secondo quanto riporta Opta solo due giocatori nella storia dell'intera Serie A hanno registrato 17 centri in meno partite durante una stagione: si tratta di Angelillo con l'Inter nel '58-'59 e Felice Placido Borel con la Juventus nel '33-'34. Può battere il record di 36 reti di Gonzalo Higuain del 2016? Lo score del Pipita alla 14^ giornata era di dodici gol mentre Immobile è addirittura a +5.

Batigol e Quagliarella nel mirino di Ciro

Le vittime di queste nove partite consecutive in gol di Immobile sono Genoa, Bologna, Atalanta, Fiorentina, Torino, Milan, Lecce, Sassuolo e Udinese: ora è vicinissimo al primato storico del campionato italiano di undici partite detenuto da Gabriel Omar Batistuta ed eguagliato lo scorso campionato da Fabio Quagliarella. Adesso mancano due turni a Immobile per raggiungerli e tre per il sorpasso: adesso sulla sua strada ci sono la Juventus allo stadio Olimpico sabato prossimo e il Cagliari alla Sardegna Arena.

Immobile infallibile dal dischetto

L'attaccante laziale ha già segnato sei gol dal dischetto in questa stagione e ogni tiro è equivalso a una rete. Con l'ultimo errore in campionato risalente addirittura all'ottobre del 2017. Ciro Immobile ha inoltre segnato tutti gli ultimi dodici rigori calciati in A e, in generale, ne ha realizzati 25 su 28 tentati.

Olimpico fattore determinante per il 17

Proprio in vista della partita di sabato c'è da tenere in considerazione che lo stadio di casa di Immobile sta diventando una vera e propria garanzia: nessuno ha segnato come il centravanti biancoceleste in casa nel campionato italiano (nove centri) e in Europa, col solito Lewandowski che condivide con lui questo primato.